Pubblichiamo il fascicolo di Lorenz Vit (così si firma su Facebook) che raccoglie tutte le sentenze, quella accolte e quelle respinte, degli ITP. La vicenda, giunta all’attenzione della Corte di Cassazione, ha però visto un pronunciamento sfavorevole al riconoscimento del punteggio derivante dagli anni di servizio preruolo prestato nella scuola paritaria. Educazione civica a scuola, chi la insegna e chi effettua il coordinamento. Il Giudice condanna il Ministero dell’Istruzione al ripristino del punteggio rettificato oltre alle spese di lite 18/07/2018 accolto (sentenza) – APPELLATA, E’ stato proposto appello con il num. «Implicitamente – sottolinea – la sentenza del Tar Lazio riconosce il ruolo della scuola paritaria nell’unico sistema nazionale d’istruzione, definito dalla legge 62 e rimette nella giusta posizione i diritti di chi insegna in questi istituti. Finalmente, questa sentenza ci avvicina un po’ di più al resto d’Europa. 11 Giugno 2019. Quota 100, docenti e sentenze, problemi per la scuola paritaria. Scuola paritaria, riconoscimento del servizio non coperto da contributi ; Collaboratore Scolastico – Rettifica punteggio per mancato versamento dei contributi previdenziali da parte dell’Istituto Paritario. Lorenzo Vit: N°ITP-1-prot.Eh-lupu. di Luigi Rovelli, Scuola in Forma, 19.4.2019 – Una sentenza, quella emessa dalla Corte di Cassazione e anticipata nelle ultime ore dal noto quotidiano economico ‘Il Sole 24 Ore’, che farà senza dubbio discutere, una sentenza che potrebbe rappresentare un duro colpo per le scuole paritarie. Esse nascono con la volontà di permettere l’insegnamento sia ai soggetti statali che a quelli che non lo sono. In particolare, secondo la Cassazione, una legge del 2000 [2] detta le regole per il riconoscimento della parità. Se la procedura per insegnare nella scuola pubblica ormai è piuttosto chiara, lo stesso non si può dire per le scuole paritarie. Scuola paritaria: la decisione della Cassazione. La questione in questi anni è stata diversamente decisa da diversi giudici di merito con esiti contrastanti, anche se prevalentemente favorevoli ai lavoratori. Tale comportamento del Miur, in grave violazione della normativa europea, è stato apertamente condannato dalla Corte di Cassazione, la quale il 28 novembre 2019 ha emesso una doppia sentenza (n.31149 e n. 31150) in cui ha sancito in maniera inequivocabile l’equivalenza tra servizio di ruolo e servizio pre-ruolo ai fini della ricostruzione di carriera. Scuola paritaria vs scuola privata: quali sono le differenze? Il D.M. Ricorsi TAR favorevoli agli ITP in II fascia con sentenza APPELLATA ma con appello non ancora discusso o pubblicato _____ ricorso TAR n°7268/2017 pubbl. 4 Giugno 2019. Spesso, l’esecuzione di sentenze dei vari organi giurisdizionali, ordinari e amministrativi, comporta per gli operatori scolastici un’elaborazione alquanto complessa dei dispositivi da emanare, ai fini della carriera, sia manuali che sulla piattaforma SIDI. La Corte di Cassazione, adita dall’Istituto paritario soccombente, ha però ribaltato la decisione dei giudici di merito sulla scorta delle norme che disciplinano la materia. Come abbiamo detto, le scuole paritarie sono equiparabili a quelle statali e possono rilasciare anche titoli di studio. Giungono tre nuove sentenze favorevoli, promosse da MSA (scuola) presso il Tribunale del Lavoro di Roma, sentenze che riconfermano il valore abilitante della laurea, unitamente al possesso dei 24 cfu. Occorre rilevare che esistono diverse sentenze che hanno riconosciuto l'illegittimità del CCNI mobilità nella misura in cui non prevede la valutazione del servizio svolto nelle scuole paritarie. Anche se non se ne parla molto sui media, la scuola paritaria è in fermento. In questo senso si sono espressi diversi tribunali (vedi Tribunale di Salerno … Re: Contributi e scuola paritaria Da michetta il Mer Gen 10, 2018 9:31 pm i 12 punti sono per il servizio, un servizio che stai svolgendo per un incarico che ti è stato conferito con un contratto, quindi li avrai. 9 Ottobre 2019. Fioccano le sentenze sul riconoscimento del servizio svolto nelle scuole paritarie. CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 20 febbraio 2018, n. 4080. Il servizio prestato quale assistente amministrativo, collaboratore scolastico e assistente tecnico presso la scuola paritaria viene valutato la metà rispetto a quello prestato nella scuola statale. Salve a tutti, ad un controllo per i requisiti per una supplenza per AA mi hanno chiesto l'estratto contributivo Qui mi sono accorto che 15 (QUINDICI) anni fà una paritaria non mi ha versato i … A partire dai mesi estivi molti docenti dovranno andare a coprire cattedre che resteranno vacanti a causa del prepensionamento dei docenti che hanno optato per quota 100 , che si vanno a sommare a … Nullità del termine – Sussistenza di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato – Insegnante privo della abilitazione richiesta per la scuola pubblica – Divieto per la scuola privata di assunzione ex art. Più visitati; Modello Fac simile delega generica da stampare. 647 del 30.08.2017 – avente ad oggetto l’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia del personale ATA per il triennio 2017/19 – prevede che il servizio prestato quale assistente amministrativo, collaboratore scolastico o assistente tecnico presso la scuola paritaria venga valutato la metà rispetto a quello prestato nella scuola statale. Vi spiego tutte le ripercussioni della sentenza della Corte di giustizia Ue sulla scuola paritaria. BIGnomi: 100 video di storia e letteratura. Di Suor Anna Monia Alfieri | 14/11/2018 - Economia. 201900759. Molti insegnanti, infatti, non hanno ancora capito quali sono gli effetti della riforma del reclutamento sull’istruzione privata e su come cambiano i requisiti per candidarsi per una cattedra vacante in una paritaria. Catania, 26/01. Parliamo di ricostruzione di carriera a seguito dell’emanazione di sentenze favorevoli al docente ricorrente. Sotto questo specifico profilo, poiché gli istituti legalmente riconosciuti, in grado di rilasciare titoli di studio con valore legale, come la scuola statale, costituiscono o comunque possono rientrare in una tipologia di scuola paritaria, alla luce di quanto dispone la l. n. 62 del 2000 (cfr. Giungono tre nuove sentenze favorevoli, promosse da MSA (scuola) presso il Tribunale del Lavoro di Roma, sentenze che riconfermano il valore abilitante della laurea, unitamente al possesso dei 24 cfu. Anche nel caso di affidamento condiviso, il Tribunale, per tutelare il minore, può cambiare i tempi e le modalità di frequentazione a scapito del genitore non collocatario.Ad affermarlo è la Cassazione respingendo il ricorso del padre non affidatario.