“Questo provvedimento - spiega la Sindaca Virginia Raggi - nasce dalla condivisione con categorie e sigle sindacali di un unico obiettivo: supportare il nostro tessuto produttivo nel rispetto della sicurezza di tutti. Abolito il limite di orario domenicale. Resta ferma ogni prerogativa statale e regionale in ordine al mutare delle circostanze di carattere sanitario, e fatta salva la facoltà del titolare dell’attività in ordine all’apertura o meno della stessa sia nei giorni feriali che in quelli festivi. Sugli orari di apertura a Roma deciderà il Comune, mentre sarà la Regione Lazio a indicare quali categorie di esercizi commerciali potranno riaprire e quali, invece, resteranno ancora chiusi. FAQ - Domande frequenti sull'applicazione dell'Ordinanza Sindacale che disciplina le fasce orarie del commercio. Non sono assoggettate al provvedimento anche la attività di commercio su aree pubbliche, le edicole, le tabaccherie, farmacie e parafarmacie, gli esercizi all’interno di stazioni ferroviarie e aree di servizio, oltre a qualunque altra attività non espressamente menzionata. Quanto alla giornata di domenica e ai festivi, l’eventuale orario di apertura al pubblico non è assoggettato alle fasce sopra menzionate ma alla normativa regionale e statale di riferimento. Fasce orarie diversificate per tipologie di attività. I nuovi orari dei 45mila negozi a Roma, che saranno in vigore fino a ottobre, prevedono tre fasce di apertura: supermercati aperti entro le 8; calzolai, orologiai e artigiani tra le 9.30 e le 10, poi a seguire tutti gli altri negozi, dai vestiti alle scarpe, dagli smartphone agli internet point, con la serranda da alzare tra le 10 e le 11. Sempre valida, inoltre, l’esclusione di alcune attività commerciali dall’assoggettamento ai limiti orari, in considerazione delle specifiche modalità di fruizione dei diversi esercizi. La disciplina del provvedimento esclude gli esercizi commerciali che registrano picchi di clientela in particolari fasce orarie, come i laboratori di prodotti alimentari (ad esempio gelaterie, pizzerie al taglio, pasticcerie, rosticcerie), i negozi di ferramenta e di rivendita di materiale edile, prodotti di termoidraulica, bricolage e vernici. Le altre attività – raggruppate per tipologia – continueranno a seguire tre diverse fasce orarie di apertura e chiusura, dal lunedì al sabato: •        F1: raggruppa gli esercizi di vicinato del settore alimentare, le medie e grandi strutture di vendita del settore alimentare, i panificatori. 169 Restano in vigore le fasce orarie diversificate per tipologia di esercizio, in ragione della necessità di evitare assembramenti sui trasporti e nei luoghi pubblici, per contenere il rischio epidemiologico in città. Orari negozi Roma: fasce di apertura dal 18 maggio. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando sul pulsante 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso consulta la pagina Privacy e cookie. E’ stata prorogata fino al 31 luglio 2020 l’ ordinanza del Comune di Roma dello scorso 5 giugno che ha disciplinato gli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive. Si allargano le maglie degli orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali. Tematica: Commercio Impresa - Sindaca - Roma 1 luglio 2020 . Tematica: Ecco gli orari di supermercati, negozi, attività artigianali dal 9 dicembre al 6 gennaio •         F3: costituita da esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita del settore non alimentare, acconciatori ed estetisti, Phone center – Internet point, con apertura da effettuarsi nell’intervallo dalle ore 11.00 alle 11.30 – chiusura dopo le ore 19.00 ed entro le 21.30. Riapertura dei negozi: nuova Ordinanza del Comune. “Le aperture per fasce scaglionate delle attività commerciali riducono le occasioni di diffusione del contagio, contribuendo anche a dilazionare i flussi di persone sui mezzi di trasporto. 15 maggio 2020 . - Commercio Impresa. Dopo 8 giorni dalla precedente, una nuova ordinanza del Comune di Roma dispone orari di apertura delle attività commerciali da Lunedì 18 Maggio 2020. La nuova ordinanza del 15 maggio 2020 suddivide le attività produttive e commerciali in 3 Fasce: F1, F2 e F3.. Alla Fascia F1 appartengono i negozi alimentari di vicinato, laboratori alimentari svolti in forma artigianale e non, panificatori, grandi e medie strutture di vendita del settore alimentare. Le attività riapriranno il 18 maggio, con esclusione di parrucchieri e centri estetici.Previste tre fasce orarie di apertura. Prorogata ordinanza aperture esercizi commerciali. Estesi orari per alcune tipologie di attività. La sindaca Virginia Raggi ha firmato l'ordinanza, nell'ottica di ridurre al minimo i flussi. Informazioni di servizio. Fase 2 dei negozi, dal 18 maggio aperture scaglionate in 3 fasce: ecco gli orari. Aperture esercizi commerciali, la nuova ordinanza. Use Google to translate the web site.We take no responsibility for the accuracy of the translation. Negozi 10.00-20.00 (in ottemperanza all'ordinanza del Comune di Roma del 7.12.2020, alcuni negozi saranno aperti a partire dalla ore 9.15. Vale sempre l’obbligo di esporre, in maniera tale da essere visibili anche all’esterno del locale, il codice scelto o assegnato (F1A, F1B, F2, F3) nonché il relativo orario di esercizio. •        F2: comprende i laboratori non alimentari, con apertura da effettuarsi nell’intervallo dalle ore 9.30 alle ore 10.00 – chiusura entro le ore 19.00. Le attività - raggruppate per tipologia - seguiranno quindi tre diverse fasce orarie di apertura e chiusura, dal lunedì al sabato: •         F1: raggruppa gli esercizi di vicinato del settore alimentare, i laboratori alimentari, le medie e grandi strutture di vendita del settore alimentare, i panificatori, che potranno decidere fra due opzioni: F1A: apertura dalle ore 7.00 ed entro le 8.00 – chiusura entro le 15.00; F1B: apertura dalle ore 7.00 ed entro le 8.00 – chiusura dopo le ore 19.00 ed entro le 21.30. SI PREGA DI CONTATTARE IL NEGOZIO PER VERIFICARE L'ORARIO DI APERTURA) Ristorazione ** solo asporto e consegna a domicilio* SABATO E DOMENICA (festivo e prefestivo) Tematica: In ottemperanza al DPCM 14.01.2021 e all’Ordinanza del Ministero del... la Salute del 16.01.2021, i negozi della Galleria Porta di Roma seguiranno i seguenti orari di apertura: DA LUNEDI' A VENERDI' Ipermercato 8.00-20.30 Negozi 10.00-20.00 (in ottemperanza all'ordinanza del Comune di Roma del 7.12.2020, alcuni negozi saranno aperti a partire dalla ore 9.15. - Sindaca Resta ferma ogni prerogativa statale e regionale in ordine al mutare delle circostanze di carattere sanitario, e la facoltà del titolare dell’attività in ordine all’apertura o meno della stessa sia nei giorni feriali che in quelli festivi. Per saperne di più o negare il consenso consulta la pagina Privacy e cookie. Roma Immagine d'archivio . Tematica: Commercio Impresa 8 giugno 2020 . Di seguito contenuti della nuova Ordinanza della Sindaca Raggi n. 244 del 7 dicembre 2020 in materia di disciplina oraria delle attività commerciali artigianali e produttive che entra in vigore oggi 9 dicembre 2020 sino al 6 gennaio 2021 e che di fatto ha differenziato l'orario in sole due fasce. Servizio notificazione, deposito e pubblicità legale degli atti, Presenze dei consiglieri dell'Assemblea Capitolina, URC, Ufficio della Sindaca per i Rapporti con i Cittadini. Da lunedì 18 maggio via a una seconda serie di riaperture. Sono le nuove linea guida per l'apertura dei negozi a Roma, regole entrate in vigore oggi e che dureranno fino al 6 gennaio. •        F3: costituita da esercizi di vicinato e medie e grandi strutture di vendita del settore non alimentare, Phone center – Internet point, con apertura da effettuarsi nell’intervallo tra le 10.00 e le 11.00 – chiusura non prima delle ore 19.00. Vale anche per acconciatori ed estetisti, i cui clienti restano più a lungo all’interno del negozio e necessitano quindi di orari prolungati, e per le attività di autoriparazione come le autofficine (meccanici, elettrauto, carrozzieri, gommisti), e le concessionarie auto con laboratorio di riparazione e assistenza, anche al fine di supportare in questa fase la possibilità di utilizzo di mezzi privati per effettuare gli spostamenti per lavoro o altra necessità. Nell’ordinanza si ribadisce inoltre l’obbligo di garantire l’accesso ai negozi con modalità contingentate, in modo da garantire la distanza di almeno un metro tra le persone, nonché l’obbligo di garantire e incentivare le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, adottando protocolli interni di sicurezza e ricorrendo a qualsiasi dispositivo utile a limitare i rischi di contagio. Il sito capitolino utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Emanuela Verrone. Per gli esercizi commerciali che svolgono attività mista – settore alimentare e non alimentare – sarà possibile scegliere discrezionalmente una delle fasce orarie di apertura al pubblico sopra descritte, relativamente ai titoli posseduti. Il provvedimento si basa sul riscontro positivo del monitoraggio del rischio di contagio in città e tiene conto delle specifiche modalita’ di fruizione di determinate attivita’ commerciali. “Rimane fermo l'impianto orario, come revisionato con le associazioni di categoria, e al contempo manteniamo alta la priorità della garanzia di incolumità pubblica, fino a scadenza dell'emergenza”, commenta Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale. ORDINANZA Comune: apertura facoltativa dei negozi il 25 aprile Primo maggio, obbligo di chiusura ma per il 2 giugno resta la facoltà di apertura straordinaria. Estesi orari per alcune tipologie di attività. 5 giugno 2020 Le cartolerie, le cartolibrerie e le librerie potranno scegliere discrezionalmente tra gli orari della fascia F2 e quelli della fascia F3. Dal Comune di Roma riportiamo la nuova ordinanza relativa alle aperture degli esercizi commerciali. Ordinanza n.244 del 7 dicembre 2020 - Nuovi orari esercizi commerciali. Tematica: Roma - Commercio Impresa. Servizio notificazione, deposito e pubblicità legale degli atti, Presenze dei consiglieri dell'Assemblea Capitolina, URC, Ufficio della Sindaca per i Rapporti con i Cittadini. “Gli orari stabiliti per le categorie produttive autorizzate all’apertura sono stati definiti in base all’osservazione puntuale dell’evolversi della situazione cittadina, oltre che dopo ripetuti confronti con associazioni di categoria e sindacati. Quanto alla giornata di domenica e ai festivi, l’eventuale orario di apertura al pubblico non è assoggettato alle fasce sopra menzionate ma alla normativa regionale e statale di riferimento. - Roma. Coronavirus, gli orari dei negozi cambiano per le feste. •         F2: comprende i laboratori non alimentari, con apertura da effettuarsi nell’intervallo dalle ore 9.30 alle ore 10.00 – chiusura           entro le ore 19.00. Sarà in vigore dal 18 maggio al 21 giugno 2020 la nuova ordinanza firmata dalla Sindaca Virginia Raggi, a disciplina degli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive, autorizzate da Governo e Regione alla … La disciplina oraria in vigore è stata messa a punto tenendo conto delle specifiche esigenze dei diversi esercizi, anche a seguito di un dialogo sempre aperto con le associazioni di categoria”, dichiara la Sindaca Virginia Raggi. In via sperimentale, quindi, abbiamo elaborato questo piano orario che include anche la discrezionalità, in capo ai singoli esercenti, di aprire nella giornata di domenica. Roma, ecco gli orari di supermercati e negozi fino al 31 gennaio: l’ordinanza Roma. Potrebbero riaprire negozi, ma anche bar e ristoranti. La decisione dell’amministrazione della Capitale dopo il riscontro positivo del monitoraggio sul rischio di contagio da Covid 19 Nessun limite di orario per alcuni negozi dopo la nuova ordinanza (in vigore dal 5 al 30 giugno 2020) emessa dall’amministrazione comunale di Roma Capitale. Negozi, dal Comune nuova ordinanza sugli orari d'apertura: «Più flessibilità per commercianti e clienti» Roma > News Mercoledì 9 Dicembre 2020 di Camilla Mozzetti Use Google to translate the web site.We take no responsibility for the accuracy of the translation. E’ stata prorogata fino al 31 luglio 2020 l’ordinanza firmata dalla sindaca Virginia Raggi a disciplina degli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive. Potranno decidere fra due opzioni: F1A (apertura dalle ore 7.00 ed entro le 8.00 – chiusura entro le 15.00) ed F1B (apertura dalle ore 7.00 ed entro le 8.00 – chiusura non prima delle ore 19.00). L'ordinanza del Comune di Roma. Di. Nuovo cambio di marcia da parte del Campidoglio sugli orari di apertura dei negozi e delle botteghe artigianali. Le fasce orarie di apertura. stata prorogata fino al 5 marzo 2021 l'ordinanza della sindaca di Roma, Virginia Raggi, per disciplinare gli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive. Commercio Impresa Le disposizioni dell’Ordinanza valgono anche per gli esercizi commerciali e artigianali inseriti nei Centri Commerciali. Vale l’obbligo di esporre - in maniera tale da essere visibili anche all’esterno del locale - il codice scelto o assegnato (F1A, F1B, F2, F3), nonché il relativo orario di esercizio. Orari di apertura al pubblico delle attività commerciali, artigianali e produttive. A Roma, dal 18 maggio al 21 giugno, aperture scaglionate dei negozi a seconda della tipologia di attività per diluire gli spostamenti sul territorio. Radio Roma Notizie; Social Media; Gallerie multimediali; Gallerie multimediali storiche Tutti i bandi, avvisi e concorsi; Media di Roma Capitale. Emergenza Covid-19 Misure urgenti e necessarie al fine di contenere e gestire la diffusione del COVID-19. Sarà in vigore da oggi al 30 giugno 2020 la nuova ordinanza firmata dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi per disciplinare gli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive. Il sito capitolino utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Foto Ansa . I negozi di Roma sono pronti a ripartire dal prossimo 18 maggio, seguendo non solo le linee guida nazionali dettate dall’ ultimo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri ma anche alcune regole regionali e comunali volte alla salvaguardia della salute del cittadino.. Aperture orarie scaglionate per i negozi. Fase 2 dei negozi, Roma si prepara alla riapertura con l’ordinanza firmata dalla sindaca Virginia Raggi. Queste disposizioni non si applicano al commercio su aree pubbliche, alle edicole, ai centri commerciali, alle tabaccherie, alle farmacie, alle parafarmacie, agli esercizi di qualsiasi tipologia all’interno di stazioni ferroviarie e aree di servizio, né alle altre attività non espressamente disciplinate dal provvedimento, che seguiranno gli orari stabiliti dalle norme generali che disciplinano la loro attività. Sarà in vigore da oggi, 5 giugno, fino al 30 giugno 2020 la nuova ordinanza firmata dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi che, rispetto alla precedente ordinanza, introduce delle modifiche alla disciplina degli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive della Capitale. Sarà in vigore dal 18 maggio al 21 giugno 2020 la nuova ordinanza firmata dalla Sindaca Virginia Raggi, a disciplina degli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive, autorizzate da governo e Regione alla progressiva ripresa dell’esercizio. Ristoranti e bar con servizio al bancone e al tavolino, negozi di abbigliamento, acconciatori, artigiani, mercatini, uffici che erogano servizi. Un’opportunità significativa anche per ricominciare a vivere la città, sempre in osservanza delle norme igienico-sanitarie a garanzia dell’incolumità pubblica”, commenta Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale. Oggi 18 maggio parte – con orari e modalità diversi – la fase 2 del commercio a Roma e nel Lazio. La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha firmato l’ordinanza con le fasce di apertura dei negozi: dalle 8 alle 15 o alle 21 gli alimentari, i forni e i supermercati; tra le 9.30 e le 10 (con chiusura tra le 18 e le 19) per gli artigiani e i noleggi auto; tra le 11 e le 11.30 fino alle 21.30 per i negozi … Roma, la Raggi firma l’ordinanza: ecco i nuovi orari di apertura dei negozi . Proroga Ordinanza n. 110/2020, già propogata con Ordinanza n. 136/2020 e con Ordinanza n. 161/2020. Tematica: Commercio Impresa. Sarà in vigore dal 18 maggio al 21 giugno 2020 la nuova ordinanza firmata dalla Sindaca Virginia Raggi, a disciplina degli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive, autorizzate da Governo e Regione alla progressiva ripresa dell’esercizio. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando sul pulsante 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie. Per valutare questa pagina devi essere registrato. Per valutare questa pagina devi essere registrato. Negozio dopo il lockdown (fonte Ansa) Fase 2, dal 18 maggio aperture scaglionate per i negozi. nuova ordinanza firmata dalla Sindaca Virginia Raggi. Tutte le informazioni di servizio; Bandi, avvisi e concorsi. Aperture esercizi commerciali, la nuova ordinanza. E’ stata prorogata fino al 31 luglio 2020 l’ordinanza firmata dalla sindaca Virginia Raggi a disciplina degli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive. Per gli esercizi commerciali che svolgono attività mista - settore alimentare e non alimentare - sarà possibile scegliere discrezionalmente una delle fasce orarie di apertura al pubblico sopra descritte, relativamente ai titoli posseduti. Tenuto conto del monitoraggio quotidiano degli spostamenti in città, e ferma restando la necessità di scaglionare i flussi di persone per evitare assembramenti, fissiamo orari diversi per le aperture e le chiusure degli esercizi commerciali a seconda della loro tipologia, dando l’opportunità di lavorare anche la domenica”.