In ogni caso, in ipotesi di condanna il giudice di pace non può applicare pene detentive ma solo pene pecuniarie o, al massimo, la pena della permanenza domiciliare e quella del lavoro di pubblica utilità. Alla copertura degli oneri relativi agli anni 1991, 1992 e 1993 si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento iscritto, ai fini del bilancio triennale 1991-1993, al capitolo 6856 dello stato di previsione del Ministero del tesoro per l’anno 1991, all’uopo utilizzando lo specifico accantonamento: “Istituzione del giudice di pace”. – Davanti al giudice di pace la domanda si propone mediante citazione a comparire a udienza fissa. La legge 374/91: ne prevedeva la competenza penale (art. 43 – Cause pendenti 1. A stabilirlo è il Decreto Milleproroghe (D.L. Un giudice di pace guadagna poco più di 16 mila euro lordi all’anno. Il Decreto Legge n. 162/2019 (decreto Milleproroghe), convertito con modificazioni in Legge n. 8/2020, rinvia al 31 ottobre 2025 il termine a partire dal quale acquisirà efficacia la riforma che prevede l'ampliamento della competenza del giudice di pace, in attesa dell'applicazione del processo civile telematico ai procedimenti civili contenziosi, di… – Divieto di applicazione o supplenza 1. 2. 311 del codice di procedura civile è sostituito dal seguente: “Art. Resta ferma la competenza del pretore in funzione di giudice del lavoro e per le cause di opposizione alle ingiunzioni in materia di previdenza ed assistenza obbligatorie. È istituito il giudice di pace, il quale esercita la giurisdizione in materia civile e penale e la funzione conciliativa in materia civile secondo le norme della presente legge. La figura del Giudice di Pace venne istituita con la legge 21 novembre 1991 n. 374 prendendo il posto del vecchio Giudice Conciliatore. 1-bis. Tuttavia, i giudizi dinanzi al pretore sono da quest’ultimo decisi qualora rientrino nella sua competenza ai sensi della nuova formulazione dell’art. 7 c.p.c. Art. Negli altri casi, le parti non possono stare in giudizio se non col ministero o con l’assistenza di un difensore. Art. Ai messi di conciliazione, che assumono la nuova denominazione di messi del giudice di pace, si applicano, limitatamente al servizio di notificazione, le norme dell’ordinamento approvato con decreto del Presidente della Repubblica 15 dicembre 1959, n. 1229, e successive modificazioni. All’art. – Il pretore o il giudice di pace può disporre d’ufficio la prova testimoniale formulandone i capitoli, quando le parti nell’esposizione dei fatti si sono riferite a persone che appaiono in grado di conoscere la verità”. Rispetto agli stipendi degli altri giudici, quello del giudice di pace è decisamente inferiore, tanto che le associazioni di categoria hanno più volte protestato contro la normativa vigente, ritenendola inadeguata alla delicatezza del loro incarico. Il Consiglio superiore della magistratura delibera l’ammissione al tirocinio di cui all’articolo 4-bis per un numero di interessati non superiore al doppio del numero di magistrati da nominare. 11 D.lgs.). 2019 Ufficio del Giudice di Pace di Milano –Carta dei Servizi 1. uno statuto unico della magistratura onoraria, applicabile ai giudici di pace, ai giudici onorari di tribunale e ai vice procuratori onorari, inserendo i primi due nell’ufficio del giudice di pace, a sua volta sottoposto ad … Alla notificazione di tutti gli atti relativi ai procedimenti di competenza del giudice di pace, ivi comprese le decisioni in forma esecutiva e i relativi atti di precetto, provvedono gli ufficiali giudiziari, gli aiutanti ufficiali giudiziari e i messi di conciliazione in servizio presso i comuni compresi nella circoscrizione del giudice di pace, fino a esaurimento del loro ruolo di appartenenza. – Il giudice di pace, quando ritiene matura la causa per la decisione, invita le parti a precisare le conclusioni e a discutere la causa. Dubbi sulla competenza del Giudice di Pace a giudicare dei reati p. e p. dai commi 5 ter e 5 quater dell’art.14 del D.Leg.vo 25/7/1998/ n.286 (legge Bossi-Fini), come modificato dal DL 14.9.2004 n.241 3. Il giudice penale, a partire dal primo ottobre 2001 ha competenze anche nel rito penale, in forza delle previsioni di cui al decreto legislativo numero 274 del 28 agosto 2000. Art. Art. Ha inoltre l’obbligo di astenersi, oltre che nei casi di cui all’articolo 51 del codice di procedura civile, in ogni caso in cui abbia avuto o abbia rapporti di lavoro autonomo o di collaborazione con una delle parti. Normativa per l'Ufficio del Giudice di Pace. 8 del codice di procedura civile è sostituito dal seguente: “Il pretore è competente per le cause, anche se relative a beni immobili, di valore non superiore a lire venti milioni, in quanto non siano di competenza del giudice di pace”. In materia penale al giudice di pace è corrisposta una indennità di euro 10,33 per l’emissione di ognuno dei seguenti provvedimenti: a) decreto di archiviazione, di cui agli articoli 17, comma 4, e 34, comma 2, del decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274, e successive modificazioni; b) ordinanza che dichiara l’incompetenza, di cui all’articolo 26, commi 3 e 4, del decreto legislativo n. 274 del 2000, e successive modificazioni; c) provvedimento con il quale il giudice di pace dichiara il ricorso inammissibile o manifestamente infondato, disponendone la trasmissione al pubblico ministero per l’ulteriore corso del procedimento, di cui all’articolo 26, comma 2, del decreto legislativo n. 274 del 2000, e successive modificazioni; d) decreto ed ordinanza nel procedimento di esecuzione, di cui all’articolo 41, comma 2, del decreto legislativo n. 274 del 2000, e successive modificazioni; e) provvedimento di modifica delle modalità di esecuzione della permanenza domiciliare e del lavoro di pubblica utilità, di cui all’articolo 44, comma 1, del decreto legislativo n. 274 del 2000, e successive modificazioni; f) ordinanza di rinvio degli atti al pubblico ministero per ulteriori indagini, di cui all’articolo 17, comma 4, del decreto legislativo n. 274 del 2000, e successive modificazioni; g) decreto di sequestro preventivo e conservativo, di cui all’articolo 19 del decreto legislativo n. 274 del 2000, e successive modificazioni, e provvedimento motivato di rigetto della richiesta di emissione del decreto di sequestro preventivo e conservativo; h) decisione sull’opposizione al decreto del pubblico ministero che dispone la restituzione delle cose sequestrate o respinge la relativa richiesta, di cui all’articolo 19, comma 2, del decreto legislativo n. 274 del 2000, e successive modificazioni; i) decisione sulla richiesta di riapertura delle indagini, di cui all’articolo 19, comma 2, del decreto legislativo n. 274 del 2000, e successive modificazioni; l) autorizzazione a disporre le operazioni di intercettazione di conversazioni telefoniche, di comunicazioni informatiche o telematiche, ovvero altre forme di telecomunicazione, di cui all’articolo 19, comma 2, del decreto legislativo n. 274 del 2000, e successive modificazioni, o rigetto motivato dell’autorizzazione. 20 – Patrocinio 1. 16 – Sorveglianza 1. 2. 14 – Locali, attrezzature e servizi degli uffici del giudice di pace 1. Per saperne di più leggi La competenza per territorio del giudice di pace. . 8 del codice di procedura civile, ancorché il pretore fosse incompetente a deciderli ai sensi della legge anteriore. L’art. 7. Il ruolo organico dei magistrati onorari addetti agli uffici del giudice di pace è fissato in 4.700 posti; entro tale limite, è determinata, entro tre mesi dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della presente legge, con decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Ministro di grazia e giustizia, sentito il Consiglio superiore della magistratura, la pianta organica degli uffici del giudice di pace. Ci si riferisce, in particolare, ai seguenti reati, pur se con delle limitazioni relative ad alcuni di essi: Ma le competenze del giudice di pace, in ambito sia civile che penale, potrebbero non finire qui. 4. Il Ministro di grazia e giustizia e il Consiglio superiore della magistratura organizzano corsi di specializzazione professionale, di durata non inferiore a tre mesi, per i giudici di pace nominati in sede di prima applicazione della legge, nei limiti di disponibilità di bilancio . Il presidente della corte d’appello trasmette le domande pervenute al consiglio giudiziario. ... Giudici di Pace. Home » Norme » Istituzione del giudice di pace. Con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro di grazia e giustizia, sentiti il consiglio giudiziario e i comuni interessati, due o più uffici contigui del giudice di pace possono essere costituiti in un unico ufficio con il limite che la popolazione complessiva risultante dall’accorpamento non superi i cinquantamila abitanti. Fatto salvo quanto previsto dall’articolo 3, comma 2, i giudici di pace non possono essere destinati, in applicazione o supplenza, ad altri uffici giudicanti. Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Art. 322 – (Conciliazione in sede non contenziosa). Nel decreto è designato il comune in cui ha sede l’ufficio del giudice di pace. 185, ultimo comma. 8 – Incompatibilità 1. 28 agosto 2000, n. 274) Banca dati ipertestuale scaricabile: nuova edizione ampliata ed aggiornata in … Negli altri casi il processo verbale ha valore di scrittura privata riconosciuta in giudizio”. Il divieto si applica anche agli associati di studio, al coniuge, ai conviventi, ai parenti entro il secondo grado e agli affini entro il primo grado. 82 del codice di procedura civile è sostituito dal seguente: “Art. Il testo della norma è stato modificato dalla Riforma Orlando (D.lgs. Questa, entro quattro mesi, ne riferisce l'esito,mediante relazione scritta, al PM (art. 10 – Doveri del giudice di pace 1. 26 – Rappresentanza davanti al giudice di pace 1. 2. 404, secondo comma, è di trenta giorni. Nel caso in cui non ha residenza, domicilio o dimora, la competenza è del giudice di pace del luogo in cui risiede l'attore. 2. Art. 7 del codice di procedura civile è sostituito dal seguente: “Art. – L’istanza per la conciliazione in sede non contenziosa è proposta anche verbalmente al giudice di pace competente per territorio secondo le disposizioni della sezione III, capo I, titolo I, del libro primo. 2' di lettura. Spetta al Giudice di pace la competenza sui reati di lesioni personali gravi e gravissime per incidenti stradali accaduti prima della legge sull’ omicidio stradale. 5. Il giudice di pace decade dall’ufficio quando viene meno taluno dei requisiti necessari per essere ammesso alle funzioni di giudice di pace, per dimissioni volontarie ovvero quando sopravviene una causa di incompatibilità. Il tirocinio viene svolto nell’ambito del tribunale scelto come sede dal tirocinante. L’art. Vai alla guida completa sull'iter da seguire Iter e requisiti per diventare giudice onorario di pace. Gli interessati non possono presentare domanda di ammissione al tirocinio in più di tre distretti diversi nello stesso anno e non possono indicare più di sei sedi per ciascun distretto. Ad esse si aggiungono le cause relative alla misura e alle modalità d'uso dei servizi di condominio di case e quelle relative a rapporti tra proprietari o detentori di immobili adibiti a civile abitazione in materia di immissioni di fumo o di calore, esalazioni, rumori, scuotimenti e altre propagazioni simili che superino la normale tollerabilità. Gli uffici del giudice di pace hanno sede in tutti i capoluoghi dei mandamenti esistenti fino alla data di entrata in vigore dellalegge 1° febbraio 1989, n. 30. 1 – Istituzione e funzioni del giudice di pace 1. 316 e quello della comparizione devono intercorrere termini liberi non minori di quelli previsti dall’art. Studiocataldi.it 34 – Giudice dell’appello 1. Le spese che le regioni incontrano in conseguenza di quanto disposto dal presente articolo vengono rimborsate dallo Stato agli enti stessi. c-bis) coloro che svolgono attività professionale per imprese di assicurazione o banche oppure hanno il coniuge, convivente, parenti fino al secondo grado o affini entro il primo grado che svolgono abitualmente tale attività. Ai magistrati onorari che esercitano la funzione di giudice di pace è corrisposta un’indennità di L. 70.000 per ciascuna udienza civile o penale, anche se non dibattimentale, e per l’attività di apposizione dei sigilli, nonché di L. 110.000 per ogni altro processo assegnato e comunque definito o cancellato dal ruolo. Il giudice penale, a partire dal primo ottobre 2001 ha competenze anche nel rito penale, in forza delle previsioni di cui al decreto legislativo numero 274 del 28 agosto 2000. In ogni caso la legge prevede che il giudice di pace debba essere una persona in grado di distinguersi per indipendenza e capacità giuridica. 46 – Regime fiscale 1. 17 – Competenza del giudice di pace 1. Cura l’attività di formazione e aggiornamento professionale dei Giudici di pace. 36 – Competenza in materia penale del giudice di pace, Art. 2. L’art. Art. Ord.). Il Ministro del tesoro è autorizzato ad apportare, con propri decreti, le occorrenti variazioni di bilancio. 5. Art. 5. Art. 113 del codice di procedura civile è sostituito dal seguente: “Il giudice di pace decide secondo equità le cause il cui valore non eccede lire due milioni”. Art. Se le cause connesse ai sensi del sesto comma sono proposte davanti al giudice di pace e al pretore o al tribunale, il giudice di pace deve pronunziare anche d’ufficio la connessione a favore del pretore o del tribunale”.