La polis nella colonizzazione: la Magna Grecia. EVOLUZIONE DELLA CITTA' NELLA STORIA. La Città. La Storia della città dalle origini e la sua evoluzione nei secoli. L’EVOLUZIONE DELLA STORIA DELL’ABITAZIONE NELLA STORIA ED IN EPOCA MODERNA … AL RINASCIMENTO 8 LA CASA RINASCIMENTALE: Superati i periodi di paura le città si aprono a nuove attività, si formano le Citta’Capitali ( Firenze, Napoli, Genova ecc). Un deciso incremento della popolazione complessiva originò contrasti sociali relativi al fabbisogno di terre, dando impulso, tra il 750 e il 650 a.C., alla nuova colonizzazione. Alla scoperta della storia di Mantova tra vie, chiese e Palazzi . Le Chiese e la Religiosità. L'Urbanistica con Palazzi, Ville, Strade, Impianti sportivi, Trasporti. Affiancato allo studio della storia tradizionale, gli approfondimenti e le intuizioni del sociologo-urbanista offrono … Evoluzione della città ... siamo lontani dalle utopie novecentesche che vedevano nella città la possibilità di realizzazione del welfare, dello stato sociale. 143 – … La città sumerica. La città in epoca romana Affascinanti resti romani raccontano la storia dell'antica Bergomum, costruita sull'asse tra cardo e decumano: segui le tracce della Bergamo di duemila anni fa tra i musei e le aree archeologiche di Città Alta. Storia della città Appunto di Geografia che descrive le città, con analisi della loro storia, delle loro caratteristiche principali. Quando è nata la prima città. Le frazioni che compongono il suo circondario. Il trasformarsi della pianura romagnola dalla preistoria al ‘900, Faenza, Edit, 2997 (gli ultimi due saggi: pp. Angelo Varni (a cura di), Lo scorrere del paesaggio. Durante la mattinata rintracceremo la lunga storia di Mantova percorrendo la “Strada del Principe” (lungolago Gonzaga, viale Mincio, Piazza Mantegna e Basilica di S. Andrea), attraverso gli spazi che, nel corso di tutte le epoche storiche, furono al centro della vivace vita cittadina. II Porto ed i suoi cambiamenti nel tempo. Studiare il fenomeno della nascita della città nel volume di Mumford è un'avventura affascinante nella vicenda umana e nell'organizzazione dei popoli. Ave Bergomum! Ravenna, Roma-Bari, Laterza, 1985. Le prime città sorsero nel IV millennio a.C. generalmente vicino ai grandi fiumi (Nilo, Indo, Tigri, Eufrate, Fiume Giallo) per sfruttare l’acqua e convogliarla nei campi attraverso canali, argini e dighe.La città, rispetto al villaggio, si caratterizzava per una organizzazione più complessa della società e del lavoro. I Sumeri furono la più antica popolazione della Mesopotamia di cui occuparono la parte meridionale.Essi non si organizzarono in uno stato unitario, bensì in tanti piccoli stati o meglio città-stato. Carla Giovannini, Giovanni Ricci, Le città nella storia d'Italia. Le poleis greche fondarono quindi una serie di insediamenti (apoikìaisulle coste del Mediterraneo. Istanbul è divisa dallo stretto del Bosforo in due parti, una appartenente all'Europa e l'altra all'Asia.. La sua prodigiosa storia e la sua costante attività economica sono dovute alla propria posizione strategica, tra il mar Mediterraneo e il mar Nero e tra l’Europa e l’Asia.. Fino all'anno 330 era chiamata Bisanzio, poi prese il nome di Costantinopoli, fino al 1453. L’attività edilizia si intensificò grazie all’uso di nuove tecnologie, si