I soldati italiani morti in prigionia: una sintesi Riprendiamo in questa parte del lavoro una sintesi delle principali ricerche riguardanti il numero dei prigionieri italiani della Prima guerra mondiale e di quanti morirono in cattività. I morti furono 720, più 59 del 120 soldati tedeschi loro carcerieri. In difetto, si contravverrà alle leggi sul diritto morale d'autore. Necessario per non dimenticare un´atrocità che si è consumata a causa della follia dei totalitarismi. Soldati italiani in Russia ed Estremo Oriente all’ epoca della prima guerra mondiale ( 1915—1922 ) Storia Postale moderna Non inedite. Forse ora si può conoscere la verità» 1. Non mancano i civili, vittime in particolare dei rastrellamenti nazifascisti effettuati durante la fase resistenziale o deceduti nei lager tedeschi. Area Storica della Difesa; Altri editori; Video. Per informazioni relative ai Caduti e alla documentazione custodita presso gli archivi del Commissariato Generale compilare e firmare il modulo di richiesta notizie, corredato di un documento d’identità in corso di validità, da inoltrare in formato Pdf a: onorcaduti@onorcaduti.difesa.it pec: onorcaduti@postacert.difesa.it. Soldati italiani venduti in Russia, la scoperta! Il paese più straziato. Questa mattina, presso la Cattedrale della Immacolata Concezione in Mosca, il Nunzio Apostolico Monsignor Celestino Migliore, alla presenza dell'Ambasciatore d'Italia, S.E. Caduti italiani in Russia:i nomi L'elenco dei caduti e dei dispersi del 120 Ciao Natalia, ... L'Istoreco ha realilzzato un sito con le schede dei 600mila soldati italiani morti nella Prima Guerra Mondiale. Elenco dei civili e militari deportati nel Campo di concentramento di Flossenbürg, morti nello stesso lager o suoi sottocampi e sepolti nei cimiteri militari italiani di Francoforte sul Meno e Monaco di Baviera. Dal 1992, grazie a un accordo tra il governo italiano e quello russo, quest’ultimo ha inviato i primi tabulati con i nominativi degli italiani catturati e morti in prigionia. Elenco soldati italiani dispersi in russia Elenco nazionale caduti per comune di nascita *** ELENCO GENERALE DEI CADUTI RISCONTRATI (14401 su 16.000) TRASLATI NEI CIMITERI MILITARI ITALIANI IN AUSTRIA, GERMANIA E POLONIA Gli elenchi possono essere utilizzati o pubblicati esclusivamente citando la fonte e il suo autore. ... Si stima che nelle steppe russe, siano deceduti fino a 90.000 italiani, morti prevalentemente per malattie e congelamento, ma soprattutto come prigionieri. Ciao a tutti, posto in questo topic una domanda un poco strana e triste, allo stesso tempo. Discussione in 'Età Contemporanea' iniziata da albertismo, 26 Giugno 2009. albertismo. La sorte dei soldati italiani in Russia nella II Guerra Mondiale « Seconda Guerra Mondiale: la sorte dei prigionieri italiani in Russia. In letteratura vi è sempre stata una buona concordanza sul numero dei soldati italiani catturati durante la Grande guerra. totale dei morti in combattimento, per ferite o per malattie riconosciute dipendenti da causa di servizio di guerra e dei dispersi. Lista dei caduti italiani in russia. Soldati austro-ungarici del Litorale austriaco prigionieri in Russia durante la Prima guerra mondiale, secondo le pagine della Gazzetta d'accampamento di Wagna . La strana storia del soldato B. Da Bolzano ai campi di prigionia di Stalin. Registrato: 8 Marzo 2009 Messaggi: 733 Ratings: +110. Gli italiani in Russia (1941-1943) “Nessuno dimenticherà, nessuno potrà dimenticare: né oggi né mai” Gabriele Gherardini La terribile e nello stesso tempo complessa vicenda degli italiani in Russia ha un inizio preciso. 15 Aprile 2018 - 09:00 Michele Cotugno Stampa l'articolo Nei giorni scorsi, sono rientrate in Italia le salme di cento soldati italiani caduti in Russia durante la Seconda Guerra Mondiale, molti dei quali non identificati. Oltre il danno la beffa. Quella dei soldati italiani in Russia fu immane tragedia e il libro di Maria Teresa Giusti è al momento il lavoro più completo sull´argomento. Le informazioni che seguono sono state tratte dalla premessa al . Di maggiore complessità risulta, naturalmente, indicare tutte le generalità dei Caduti. Ecco l'elenco dei bitontini tra i soldati dispersi Nei giorni scorsi 100 salme sono rientrate in Italia dalla Russia, a 75 anni dalla morte . CIAF CLN CLNAI FF.SS. Memorie. 38-43, in Rasera,Fabrizio/Zadra, Camillo (eds. Pasquale Terracciano e dell'Addetto per la Difesa Gen.B. Reperibilità di notizie sui dispersi in Russia . L’ingresso dell’Italia nella Seconda Guerra Mondiale 28 settembre 1943 – Nome della nave: piroscafo ARDENA da Argostoli (720 persi / morti)…..affonda su una mina sganciata da aerei britannico il piroscafo tedesco ARDENA, che aveva a bordo 840 soldati italiani. PFR PNF PSIUP PS PWB R.D.L. LE FONTI Le fonti principali sono riferite alle ricerche esperite dallo Stato Italiano. Altri morti si contano tra i militari e internati neri campi di prigionia tedeschi e altri ancora tra i partigiani impegnati nella Resistenza in Valle Brembana e altrove. Quei corpi di soldati italiani dispersi in Russia A Kirov due ricercatori scoprono il lager degli italiani: "Potrebbero essere 20mila" Fausto Biloslavo - Sab, 17/09/2016 - 08:59 Elenco cronologico ed alfabetico degli episodi che hanno visto dei militari italiani caduti nel corso di missioni militari italiane all'estero nello svolgimento di azioni su teatri esteri (al di fuori delle guerre cui l'Italia ha partecipato dall'Unità ad oggi).. Il Grado militare della persona è riferito al momento della morte, e non alla successiva promozione assegnata per onorarne la memoria. Non sono stati inseriti nell'Elenco i nomi di tutti i civili morti sotto i bombardamenti terroristici degli Alleati o in attentati terroristici dei partigiani, essendo vittime non predeterminate. Telegiornale della storia a cura di Roberto Olla; Conferenza webinar. X Anniversario della Vittoria, Florence 1929; Isnenghi, Mario/Rochat, Giorgio: La Grande Guerra 1914-1918, Milan 2000; Del Negro, Piero: “I caduti italiani della Grande Guerra: soldati e ufficiali”, pp. Soldati decorati al Valore scritto da Italiani in guerra. na e si conoscesse la sorte delle migliaia di italiani che dalla Russia non tornarono.