64/2001, punto 7) non è possibile fruire del congedo straordinario e dei permessi art. Hanno titolo a fruire del congedo straordinario retribuito della durata di due anni nell'arco dell'intera vita lavorativa introdotto dall'art. Agevolazioni Legge 104: congedo straordinario. 80 DELLA LEGGE N. 338 DEL 23/12/2000. Come richiedere il congedo straordinario previsto dalla Legge 104. AL DIRIGENTE SCOLASTICO _____ _____ OGGETTO: Richiesta congedo biennale per assistenza persona in situazione di handicap 33 legge 104/92, per lo stesso disabile nelle stesse giornate, i due benefici possono essere percepiti nello stesso mese ma in giornate diverse (circ. Il congedo straordinario retribuito consente al lavoratore dipendente di prestare assistenza. Cumulo tra il congedo straordinario ed i permessi della legge n. 104. Il lavoratore che assiste un familiare disabile grave, parente o affine entro il 2° grado (o entro il 3° grado, in specifiche situazioni), ha diritto a 3 giorni di permesso mensile per legge 104, utilizzabili anche in maniera continuativa. Il beneficio del congedo straordinario legge 104, o meglio il congedo straordinario per l'assistenza di familiari disabili, è un periodo di aspettativa retribuita che viene riconosciuto ai lavoratori dipendenti che si ritrovano a dover assistere un familiare portatore di handicap riconosciuto in situazione di gravità. Si tratta del congedo straordinario (Legge 388/2000, art. Per il congedo straordinario retribuito, invece, il discorso è diverso. 33, comma 3, Legge n. 104/1992 e del congedo straordinario retribuito biennale ex art. La legge 104 in ambito di pensionamento anticipato distingue tra due tipi di congedo straordinario: un congedo retribuito e un congedo non retribuito.. Nel dettaglio, il primo dura due anni ed è stabilito dal Dlgs n.151/2001. In questi casi, però, non è possibile sovrapporre i congedi , quindi quando un familiare assiste il … . Il congedo per assistenza del genitore disabile con legge 104 spetta anche al figlio non convivente. Requisiti. Altro beneficio sempre in ambito lavorativo sono i congedi straordinari a cui possono accedere i lavoratori dipendenti familiari di persona gravemente disabil, questo congedo straordianario è retribuito e dura al massimo 2 anni, possono essere fruiti in maniera continuativa o frazionata nell’arco dell’intera vita lavorativa del richiedente. Congedo straordinario retribuito oltre ai 3 giorni mensili di permesso. Il congedo straordinario è un periodo di assenza dal lavoro retribuito concesso ai lavoratori dipendenti che assistano familiari con disabilità solo ed esclusivamente in situazione di gravità ai sensi dell’art.3, comma 3, della legge 104/1992. Nella parte rimanente del mese avrà diritto ai permessi lavorativi previsti dall’articolo 33 della Legge 104/1992? Il congedo straordinario retribuito per Legge 104 è riconosciuto ai lavoratori che assistono un familiare disabile in base ad uno specifico ordine di parentela. Il congedo straordinario retribuito permette ai lavoratori dipendenti che assistono un familiare con handicap grave in base alla legge 104, articolo 3, comma 3, di assentarsi dal lavoro per 2 anni percependo un’indennità pari all’ultima retribuzione e di conservare il posto di … Per poter usufruire di questo congedo, la condizione essenziale è che il disabile sia stato accertato persona con handicap in situazione di gravità, cioè la condizione prevista dall’art. 42, D.Lgs. Per chi assiste più di un familiare con handicap grave in base alla legge 104, i permessi mensili si moltiplicano per il numero dei familiari assistiti. Inoltre, è richiesta la convivenza con il familiare d’assistere, che può … Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari 14 Gennaio 2021. 42, comma 5, TU): se uno dei due genitori sta fruendo del congedo retribuito di due anni, l'altro non può richiedere la fruizione dei permessi mensili di tre giorni. Durante il periodo di congedo straordinario entrambi i genitori non possono usufruire dei benefici di cui all'art. MODELLO DI DOMANDA PER CONGEDO BIENNALE. Modifica alla disciplina in materia di congedi e permessi per l’assistenza a disabili in situazione di gravità; Messaggio INPS 7 agosto 2018, 3114 - Modalità di fruizione dei permessi di cui all’articolo 33 della legge n. 104/92 e del congedo straordinario di cui … La legge 104 è pensata per aiutare i lavoratori disabili e i familiari che li assistono. AI SENSI DELL’ART. Handicap: congedo retribuito di due anni per i genitori - TU 151/2001 - La misura della prestazione. Chi assiste una persona in situazione di handicap grave nell’ambito dello stesso mese può fruire sia del congedo straordinario che dei permessi di cui all’art. Congedo straordinario INPS: come viene pagata l’aspettativa retribuita ai familiari di soggetti disabili ai sensi della legge 104?. Se, quindi, oltre che suo figli, assiste anche suo padre può fruire di 6 giorni di permessi mensili legati alla legge 104. Fino all'entrata in vigore del Decreto 119/2011, permessi e congedo straordinario erano considerati due benefici con la medesima finalità per i quali il Legislatore non aveva previsto la possibilità di contemporanea fruizione. Il congedo straordinario è un periodo di assenza dal lavoro, retribuito, che può essere fruito da lavoratori dipendenti fino ad un massimo di due anni per assistere familiari con disabilità grave (ovvero con riconoscimento di handicap grave ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della Legge104/92). C’è una nota nella legge 104 che dice che il congedo straordinario di due anni per caregiver di persone con disabilità grave spetta anche senza la convivenza, … 42 del d.lgs, 26.3.2001 n. 151 e successive modificazioni e integrazioni, è necessario essere in possesso dell’accertamento dello stato di disabilità in situazione di gravità (art.3, comma 3, legge 104/92) rilasciato dalla competente Commissione Medica Integrata Asl/Inps alla persona da assistere. LA COMPATIBILITÀ CON ALTRI PERMESSI (Circ. Il congedo con legge 104, chiamato così perché legato alla legge 104 del familiare d’assistere, in effetti si tratta del congedo straordinario legge 151 che permette ai lavoratori che assistono un familiare con disabilità grave di astenersi dall’attività lavorativa per due anni anche non consentivi. L’Inps precisa che “i periodi di congedo straordinario possono essere cumulati con i permessi previsti dall’articolo 33 della legge n. 104/92 senza necessità di ripresa dell’attività lavorativa tra la fruizione delle due tipologie di benefici. Possono farne richiesta i lavoratori dipendenti anche se a tempo determinato entro la durata del rapporto stesso. La domanda per poter percepire l’indennità per il periodo di congedo straordinario deve essere inoltrata all’INPS, esclusivamente tramite la procedura telematica. Una delle domande che si pongono in molti riguarda non solo la retribuzione del congedo straordinario della legge 104, ma anche le regole in merito alla maturazione dei contributi previdenziali.. 33 della legge n. 104/92 (art. L'indennità è corrisposta nella misura dell'ultima retribuzione mensile percepita, ossia quella percepita nell'ultimo mese di lavoro che precede il congedo, se la mensilità in questione, rapportata a un anno, è inferiore o pari al limite stabilito (per il 2004, euro 38.969,20) Il riconoscimento della disabilità Condizione essenziale per poter fruire dei permessi mensili ex art. La retribuzione dei congedi straordinari è a carico dell’INPS, ma viene anticipata dal datore di lavoro. Scopri la circolare Inps LeggiOggi 3, comma 3, della Legge n. 104 del 1992 (il certificato medico dovrà citare questi estremi di legge). Congedo straordinario Legge 151 per due anni. 42 del Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n.151, i lavoratori dipendenti che assistono il familiare con certificazione di handicap grave. Legge 104 e pensione: cosa prevede il pensionamento anticipato. Dettagli Visite: 2157 Il congedo straordinario introdotto dall’articolo 42, comma 5 della legge 151/2001 è la possibilità per i familiari di disabili gravi di usufruire di un periodo di assenza da lavoro dalla durata massima di due anni. Assistenza a familiari disabili: permessi e congedi per legge 104 Permessi giornalieri per legge 104. Per poter usufruire del congedo straordinario biennale previsto dall’art. Il congedo straordinario non può essere riconosciuto a due lavoratori per l’assistenza al medesimo disabile grave, fatta eccezione per situazioni particolarmente complesse. 80, comma 2, poi ripreso dall’articolo 42, comma 5 del D.lgs 26 marzo 2001, n. 151, art.42, comma 5), ossia della possibilità concessa ai genitori (lavoratori dipendenti) di figli con handicap di assentarsi dal lavoro per 2 anni, conservando il posto di lavoro e la retribuzione. Per i dipendenti pubblici va richiesto previa documentazione alla propria segreteria.