Tra le altre vittime, anche Abu Mahdi al-Muhandis, il numero due delle Forze di mobilitazione Popolare (Hashd al-Shaabi), la coalizione di milizie paramilitari sciite pro-iraniane attive in Iraq. I funzionari statunitensi hanno affermato che gli attacchi sono stati una risposta diretta all'uccisione del contraente americano il 27 dicembre. L'attacco missilistico nella notte, alla stessa ora in cui era stato ucciso da un drone Usa il generale Soleimani. Iraq: attacco a Usa, curdi accusano fazione filo-iraniana ANSA. Il 29 dicembre 2019, in risposta all'attaco missilistico, gli Stati Uniti d'America hanno bombardato postazioni di Kata'ib Hezbollah — e quindi del PMF — in Iraq e Siria, uccidendo 25 miliziani sciiti e ferendo 55. Khamenei: «Abbiamo dato uno schiaffo agli Usa, ora devono ritirarsi» avuti tra gli statunitensi durante l'attacco e i manifestanti non hanno mai violato il complesso principale.[4]. Martina Rossi: papà; sollievo, ora chiarezza. milizie sciite avevano attaccato la sede diplomatica statunitense nella capitale, segno meno che ha caratterizzato le principali piazze Ue, Moduli, Condizioni contrattuali, Privacy & Cookies, informazioni sulle modifiche contrattuali. L'ambasciata USA a Baghdad, in mattinata, ha sollecitato i cittadini americani a "lasciare l'Iraq immediatamente" dopo l'attacco. Per quanto riguarda il petrolio, i timori di un’escalation militare in Medio Oriente dopo il blitz americano hanno fatto volare il Wti oltre quota 63 dollari al barile, ai massimi degli ultimi quattro mesi. Soffiano venti di guerra dopo attacco USA in Iraq. Lanciati 35 missili. Il Dipartimento di Stato, in una nota, ha affermato che «a causa degli attacchi della milizia appoggiata dall’Iran nella sede dell’Ambasciata degli Stati Uniti, tutte le … Donald Trump parlerà alla Casa Bianca alle 17.00 (ora italiana) dopo l'attacco missilistico iraniano a due basi Usa in Iraq. Nella notte tra giovedì 2 e venerdì 3 gennaio un attacco missilistico americano ha colpito l'aeroporto di Baghdad, capitale dell'Iraq. Iran, attacco agli Usa: missili su basi in Iraq. Iraq, 5 razzi esplodono vicino all'ambasciata Usa a Baghdad Condividi 21 gennaio 2021 Il bilancio del duplice attacco suicida a Baghdad è salito a 35 morti e oltre 80 feriti . La morte di Soleimani ha suscitato le reazioni di tutto il mondo politico. All'apertura delle borse europee, il contraccolpo della notizia è stato chiaro, con un segno meno che ha caratterizzato le principali piazze Ue. K metro 0 – Baghdad – Quattro razzi sono stati lanciati oggi contro l’ambasciata USA nella capitale irachena, ha riferito l’AFP, l’attacco considerato il primo, da quando il mese scorso il raggruppamento filo-iraniano ha concordato una tregua. Nessun decesso o lesioni gravi si sono Attacco all'ambasciata statunitense in Iraq, attacchi aerei statunitensi su Iraq e Siria nel 2019, Attacco di milizie sciite alla base aerea K-1, Attacchi aerei statunitensi su Iraq e Siria nel 2019, forze di mobilitazione popolari irachene (PMF), https://www.politico.com/news/2019/12/31/us-embassy-attack-iraq-091585, https://www.huffingtonpost.it/entry/proteste-davanti-allambasciata-usa-in-iraq-sale-la-tensione-dopo-il-raid-americano_it_5e0b0c81e4b0843d360b7e9a, https://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2020/01/04/iraq-razzi-contro-ambasciata-usa-baghdad-base-militare_lB09yLVdRXdypb3fNUjefK.html, https://www.lastampa.it/esteri/2020/01/02/news/iraq-assalto-all-ambasciata-gli-usa-mandano-i-rinforzi-non-lasceremo-baghdad-1.38277944, Attacco aereo dell'aeroporto di Baghdad del 2020, Attacco al consolato statunitense di Bengasi, Attacco all'ambasciata degli Stati Uniti d'America a Baghdad, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Attacco_all%27ambasciata_degli_Stati_Uniti_d%27America_a_Baghdad&oldid=113577933, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Bandiere degli Stati Uniti d'America, d'Israele e perfino del Regno Unito sono state bruciate, manifesti per chiedere la chiusura l'ambasciata e cori “Morte all'America” hanno accompagnato le azioni di protesta. Il primo ministro iracheno, il dimissionario Adel Abdul Mahdi, ha lanciato un invito alla calma, chiedendo ai dimostranti di lasciare l'ambasciata. Attacco missilistico dell'Iran ha colpito due basi militari in Iraq, a Ain Al Asad ed Erbil, dove si trovano militari Usa e internazionali. Iran, almeno 80 morti dopo l'attacco a basi USA in Iraq Primo bilancio dell'offensiva iraniana in risposta all'uccisione del generale Soleimani. .mw-parser-output .geo-default,.mw-parser-output .geo-dms,.mw-parser-output .geo-dec{display:inline}.mw-parser-output .geo-nondefault,.mw-parser-output .geo-multi-punct{display:none}.mw-parser-output .latitude,.mw-parser-output .longitude{white-space:nowrap}.mw-parser-output .geo{}body.skin-vector .mw-parser-output #coordinates{font-size:85%;line-height:1.5em;position:absolute;right:0;top:0;white-space:nowrap}Coordinate: 33°29′N 44°39′W / 33.483333°N 44.65°W33.483333; -44.65, L’attacco contro l'ambasciata degli Stati Uniti d'America si è verificato a Baghdad, in Iraq, il 31 dicembre 2019 ed il 1º gennaio 2020. Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti. I manifestanti, appoggiati dai miliziani di Kata'ib Hezbollah e le loro Forze di Mobilitazione Popolare (PMF) insieme a sostenitori e simpatizzanti[1][2] hanno attaccato l'ambasciata statunitense nella zona verde in risposta agli attacchi aerei statunitensi su Iraq e Siria nel 2019 che hanno ucciso 25 persone e ferito 55 combattenti di Kata'ib Hezbollah in Iraq e Siria. Donald Trump come Bill Clinton: un attacco in Iraq a pochi giorni dal processo di impeachment davanti al Senato americano. Nuovo attacco degli Usa in Iraq, dove secondo indiscrezioni degli ultimi minuti un drone dell’esercito americano avrebbe bombardato un convoglio che stava trasportando alcuni esponenti del battaglione Imam Ali, milizia sciita filo iraniana alleata del defunto generale Qasem Soleimani morto appena 24 ore fa. commenta altre news. Teheran "Vendetta immediata contro gli americani". Dall'Iran, dove hanno parlato sia il ministro degli esteri Javad Zarif che la prima forza politico-religiosa, l'Ayatollah Ali Khamenei chiedendo tre giorni di lutto nel Paese, fino a Israele, la Cina, Russia e Francia. Un nuovo attacco alle forze statunitensi in Iraq ha interessato anche i convogli di rifornimento in diverse zone del Paese. Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. L’Iran ha messo in guardia il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, dalle conseguenze derivabili dalle proprie “azioni pericolose”. Solo tre giorni fa milizie sciite avevano attaccato la sede diplomatica statunitense nella capitale. Gli Stati Uniti hanno risposto inviando centinaia di truppe aggiuntive nella regione del Golfo Persico tra Iraq e Kuwait, tra cui circa 100 marines statunitensi per rafforzare la sicurezza presso l'ambasciata di Baghdad. Per accettare le notifiche devi dare il consenso. Per motivi di sicurezza, l’ambasciatore statunitense e parte del personale sono stati portati in una zona sicura. Fonti del Pentagono hanno confermato che l'ordine dell'attacco è partito dal presidente Trump: "Proteggeremo sempre i nostri interessi", hanno sottolineato. Il gruppo che ha rivendicato l’attacco è “Ezz Iraq”, che non esiste sul terreno, ed è solo una “milizia elettronica”. ATTACCO USA vs IRAN/ La nuova idea di Trump dietro l’uccisione di Soleimani Pubblicazione: 04.01.2020 Ultimo aggiornamento: 15:58 - int. L'attacco iraniano alle due basi americane in Iraq è iniziato all'1.20 di notte ora locale, la stessa ora in cui è stato ucciso il generale Qassem Soleimani a Baghdad venerdì scorso. Il 27 dicembre 2019, la base aerea irachena K-1 nella provincia di Kirkuk, in Iraq, è stata attaccata da oltre 30 missili, uccidendo un mercenario statunitense, ferendo quattro membri dei servizi statunitensi e due membri del personale delle Forze di sicurezza irachene. Nel frattempo, le forze irachene annunciano la morte di almeno 5 uomini a seguito dell’attacco condotto tra il 12 ed il 13 marzo. Migliaia di manifestanti si sono riuniti per protestare, riuscendo a penetrare nel complesso e a dare fuoco a una torretta di guardia, issando bandiere di Kata'ib Hezbollah sui muri, prima di essere respinti dalle forze di sicurezza. Trump su Twitter: "Va tutto bene" Il presidente statunitense, Donald Trump, ha accusato l’Iran di essere stata la mente delle proteste, "orchestrando" l’attacco all’ambasciata a Baghdad. Otto le vittime, tra cui una figura chiave della strategia iraniana in Medio Oriente, il generale iraniano Qassem Soleimani (CHI ERA) e almeno altre sette persone (LE FOTO DELL'ATTACCO). Attacco USA in Iraq: almeno 5 iracheni morti, l’Iran minaccia. Gli Stati Uniti d’America, dal canto loro, poco dopo l’attacco hanno invitato i propri cittadini a lasciare l’Iraq «immediatamente». Una pioggia di cruisee di missili balistici a corto raggio, partita dal territorio iraniano, si è abbattuta contro la base di al-Asad e contro quella di Erbil, come prima rappresaglia per l'uccisione del generale Qassem Soleimani da parte degli Usa. In particolare, le dichiarazioni di Teheran sono giunte attraverso il portavoce del … BAGDAD - L'Iran ha avviato l'operazione Soleimani Martire lanciando una pioggia di missili contro due basi Usa. Attacco Usa a milizia sciita in Iraq e Siria, decine di morti. Dura è arrivata la condanna del presidente iraniano Hassan Rohani, per il quale disse che il tempo delle sanzioni e delle pressioni contro l’Iran finirà. Attacco Usa in Iraq, ucciso il generale iraniano Qassem Soleimani. Rabbiosa anche la reazione di Baghdad dicendo che le forze americane hanno agito in funzione delle loro priorità e non di quelle degli iracheni, violando la sovranità dell’Iraq. Queste proporzioni erano rimaste grossomodo costanti fin dalla tarda primavera del 2003; tuttavia, a seguito del ritiro di diversi contingenti (fra cui quelli italiano) avvenuto durante il 2006 e dell'aumento (noto col termine inglese di surge) degli effettivi USA in Iraq, durante il 2007 il "peso" statunitense è stato ben superiore al 90%. Per il consumatore clicca qui per i Moduli, Condizioni contrattuali, Privacy & Cookies, informazioni sulle modifiche contrattuali o per trasparenza tariffaria, assistenza e contatti. L’attacco dell’Iran alle basi Usa in Iraq è stato condotto per “legittima difesa” contro un “attacco terroristico”. Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono utilizzati su licenza. Khomeini: "Dura vendetta". In Iraq sotto attacco anche convogli statunitensi. di redazione 03/01/2020 ESTERI. 30/09/2020. [3], L'attacco è avvenuto nel contesto della crisi del Golfo Persico del 2019-2020, portando gli Stati Uniti d'America a incolpare l'Iran e i suoi alleati in Iraq per aver orchestrato l'attacco all'ambasciata. Copyright 2021 Sky Italia - P.IVA 04619241005.Segnalazione Abusi. L'Iran ha lanciato l'operazione 'Soleimani Martire' sferrando un attacco missilistico in Iraq contro due basi che ospitano le truppe americane e quelle della coalizione, tra cui militari italiani. L'ordine di uccidere Soleimani è arrivato dal presidente Trump, afferma il Pentagono. Il raid ha avuto come obiettivo due target legati all'Iran a Baghdad, hanno poi aggiunto prima di confermare la noitizia della morte di Soleimani. Attacco Usa a convoglio iraniano. L’ attacco contro l'ambasciata degli Stati Uniti d'America si è verificato a Baghdad, in Iraq, il 31 dicembre 2019 ed il 1º gennaio 2020. Israele eleva l'allerta militare. In su anche il prezzo dell’oro. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 9 giu 2020 alle 23:13. Venerdì sera è stato registrato il sesto attacco a convogli logistici militari statunitensi in 24 ore. Gli Stati Uniti hanno accusato la milizia di Kata'ib Hezbollah, appoggiata dall'Iran, un sottogruppo delle forze di mobilitazione popolari irachene (PMF), per l'attacco. Paolo Quercia Il generale iraniano Soleimani, numero due del regime di Tehrean, è stato ucciso da un drone americano. Inoltre, disse che si sarebbe aspettato che l'Iraq proteggesse l'ambasciata dai manifestanti. Il raid è stato ordinato dal presidente Donald Trump, ha confermato il Pentagono. Ucciso il generale Soleimani. Le forze americane hanno ucciso a Baghdad il generale iraniano Qassem Soleimani, una delle figure chiave dell'Iran, molto vicino alla Guida suprema, l'ayatollah Ali Khamenei, e considerato da alcuni il potenziale futuro leader del Paese. "Soldati italiani salvi in un bunker" Pentagono: "Colpite due basi nel nord est". Gli Usa avrebbero lanciato un nuovo attacco con droni contro un convoglio di milizie sciite filo iraniane nel territorio nord di Baghdad, in Iraq. Soleimani, hanno spiegato da Washington, stava mettendo a punto attacchi contro diplomatici americani e personale in servizio in Iraq e nell'area. La rappresaglia Usa ha preso di mira le milizie all’interno delle retrovie siriane ad Albu Kamal e ad al-Qaim è stata la prima reazione, ed è probabile che seguirà una nuova risposta americana. L'ambasciata USA a Baghdad, in mattinata, ha sollecitato i cittadini americani a "lasciare l'Iraq immediatamente" dopo l'attacco. Il raid è partito nella notte, provocando otto vittime totali. Nuovo attacco degli Usa in Iraq, dove secondo indiscrezioni degli ultimi minuti un drone dell’esercito americano avrebbe bombardato un convoglio che stava trasportando alcuni esponenti del battaglione Imam Ali, milizia sciita filo iraniana alleata del … Oro e petrolio alle stelle Partito da Trump l'ordine di colpire ed uccidere il generale iraniano Soleimani. Dopo il raid Usa in Iraq che ha provocato la morte del generale iraniano Qassem Soleimani, erano state innalzate le misure di sicurezza per le forze impegnate nella coalizione internazionale. La rabbia per il raid statunitense sulle milizie sciite in Iraq e Siria è esplosa il 31 dicembre davanti all’ambasciata degli Stati Uniti d'America. Secondo le ultime notizie che giungono dall’area, almeno due ordigni sarebbero stati intercettati dai sistemi anti missile. I