Musica e Parole. Il concorso si svolse presso la sede Rai di Cagliari dove, accompagnata alla chitarra da Roberto Casti e Pasqualino Cao, presentò la canzone di Salvatore Adamo Perduto amor: a giudicarla era presente il Maestro Bruno Canfora. Brano firmato da Giancarlo Bigazzi e Totò Savio, che Marisa Sannia presentò al Festival di Sanremo 1970, giungendo in finale. L’amore è una colombaChe trema già nelle mie mani. E Nel 2002 partecipò a Canzoni per te, concerto organizzato dal "Premio Tenco", e al relativo disco in tributo a Sergio Endrigo, interpretando Mani bucate. E ancora: "Ho paura della morte perché mi dispiace che tutto finisca per sempre, ma la favola dell'inferno e del paradiso mi fa sorridere" [Intervista al settimanale Gente 1973]. G Marisa Sannìa (Iglesias, 15 febbraio 1947 – Cagliari, 14 aprile 2008) è stata una cantautrice e attrice italiana.. Nota per alcuni successi di musica leggera negli anni sessanta, è stata interprete di canzoni d'autore, attrice e ha poi iniziato una ricerca artistica che l'ha portata a diventare un'apprezzata cantautrice in lingua sarda. Marisa Sannia - L'amore è una colomba. Nel 1997 incise il nuovo disco Melagranàda, in collaborazione con lo scrittore bilingue Francesco Masala, in una raccolta tratta dall'opera Poesias in duas limbas. T Marisa Sannia - L'amore è una colomba. 12 brani. Proprio la notorietà ricevuta dalle gare canore come dalle trasmissioni televisive e radiofoniche, le consentì di recitare nel ruolo di protagonista, sempre nel 1967, in due musicarelli, entrambi comprendenti la canzone Sarai fiero di me: I ragazzi di Bandiera Gialla e Stasera mi butto, al fianco di Giancarlo Giannini. Artista: ShriekbackGenere: Non DisponibileAnno di pubblicazione: 1982Voto: Non DisponibileSommario: Non DisponibileCasa discografica: YNome d'arte: Non DisponibileSottotitolo: Non DisponibileTipo: Non DisponibileNon Disponibile Translation of 'L'amore è una colomba' by Marisa Sannia from Italian to Hungarian Deutsch English Español Français Hungarian Italiano Nederlands Polski Português (Brasil) Română Svenska Türkçe Ελληνικά Български Русский Српски العربية فارسی 日本語 한국어 Nell'agosto dello stesso anno, venne conferito alla sua memoria il riconoscimento del premio "Maria Carta". Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. Y "Io sono fatta così e chi mi vuol bene deve accettarmi come sono". Marisa Sannia L'amore è una colomba. Il brano Bellita bellita, da lei composto, venne inserito nella colonna sonora del film di Piero Livi Sos laribiancos/I dimenticati (1999). 2:56. Come autrice ha vinto, nel 1997, il Festival della Canzone d'Autore per Bambini (“Bimbo Star”), categoria Ragazzi, col brano Stella che non brilla. Translation of 'L'amore è una colomba' by Marisa Sannia from Italian to French Deutsch English Español Français Hungarian Italiano Nederlands Polski Português (Brasil) Română Svenska Türkçe Ελληνικά Български Русский Српски العربية فارسی 日本語 한국어 View credits, reviews, tracks and shop for the 1970 Vinyl release of L'Amore È Una Colomba on Discogs. Nel 2003 uscì la terza raccolta in lingua sarda, Nanas e janas, con parole e musiche inedite scritte dalla stessa Sannia. F COLOMBA RACING: RALLYE DE LA LYS 2011. S M Nel gennaio 2006 prese parte al concerto in ricordo dell'appena defunto Sergio Endrigo, intitolato "Ciao Poeta" e raccolto in un apposito cd/DVD, interpretando "La rosa bianca" e "Come stasera mai". Nei primi anni settanta, percependo il graduale esaurimento della sua stagione canora più fortunata, la Sannia si dedicò anche al teatro, partecipando a due musical ("opere-folk", vennero chiamate dal loro ideatore, Tony Cucchiara, conosciuto dalla cantante ai tempi di Settevoci) di notevole successo, Caino e Abele, 1973, trasmesso dalla Rai nell'aprile 1974, e Storie di periferia, 1975. Si tratta di una raccolta di 12 canzoni, particolarmente cara alla cantante, che traspone in musica alcune liriche del periodo giovanile del poeta spagnolo. Il 1984 è l'anno del poco soddisfacente ritorno a Sanremo con Amore amore, che le permise comunque di partecipare a qualche rievocazione televisiva della musica del passato, a cui, però, seguì un lungo periodo di lontananza dalle scene. Sarai Fiero Di Me/Lo Sappiamo Noi Due - Marisa Sannia ‎1967 (Facciate:2) videodiscochannel. Marisa Sannia - L'amore è una colomba. Label: PGP RTB - S 53569 CGD,PGP RTB - S 53 569 CGD • Format: Vinyl 7 Marisa Sannia - L'Amore È Una Colomba (1970, Vinyl) | Discogs 3:26. Tre Civette Sul Comò/Dagli Una Spinta - Canterini 1970 (Facciate:2) C Marisa Sannia - Sa morte e silighe. CLIP COLOMBA opéra de Marseille. Numerose, fra la fine dei sessanta e i primi anni settanta, le partecipazioni della Sannia alle manifestazioni canore, come alle già citate Canzonissima, fra il 1968 e il 1973, e Mostra Internazionale di Venezia (1968, 1969, 1971), Una Canzone per l'Europa a Lugano, nel 1969, Festival di Varadero a Cuba e Expo '70 a Osaka, entrambi nel 1970, Festival di Spalato, nel 1971, e nuovamente il Festival di Sanremo, nel 1970 e 1971, presentando in tali occasioni varie canzoni sopra nominate. Marisa Sannia morì il 14 aprile 2008, stroncata da una breve malattia. L'ultimo suo lavoro, pubblicato postumo e distribuito dalla Felmay nel novembre 2008 (con un'anteprima al "Premio Tenco"), è Rosa de papel, dedicato alla vita e alla poesia di Federico García Lorca. Z. Elisabeta Herbst. View credits, reviews, tracks and shop for the 1970 Vinyl release of "Marisa Sannia Canta Sergio Endrigo E Le Sue Canzoni" on Discogs. Marisa Sannia era atea ma preferiva definirsi non credente: affermò, infatti, di non essere credente o interessata a questioni come l’esistenza di Dio o l’immortalità dell’anima: "Ognuno vive come crede, segue la religione che gli piace". Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment. Di lì a poco, anche il ritorno al teatro (1994-95) con Albertazzi nella ripresa del fortunato Memorie di Adriano - Ritratto di una voce, regia di Maurizio Scaparro, avvicendando un'altra cantante sarda, Maria Carta, presente nelle prime edizioni dello spettacolo. La rinuncia al Festival di Sanremo 1967, dove la Fonit Cetra avrebbe voluto farla partecipare in coppia con l'altro giovane su cui puntava in quel momento, Gianni Pettenati, non le impedisce di essere compresa fra gli interpreti dell'album 14 canzoni di Sanremo '67, dove propone C'é chi spera, il pezzo cantato nella manifestazione da Riki Maiocchi e Marianne Faithfull. L'amore è una colomba (Polish translation) Artist: Marisa Sannia Song: L'amore è una colomba 3 translations Translations: French, Hungarian, Polish Nel suo repertorio, di facile ascolto in molti dei suoi brani più noti, la Sannia non mancò comunque di sperimentare la canzone pop d'autore, talvolta anche a scapito del successo, cosa che la porterà a incidere brani, oltre che di Endrigo, a cui dedicò il suo secondo album (Marisa Sannia canta Sergio Endrigo e le sue canzoni, 1970), e Bacalov, anche di Vecchioni, De Gregori, Lauzi, Minghi, de Moraes e De Angelis, fra gli altri. L'amore è una colomba di Festival di Sanremo 1970, L’amore è una colombaChe trema già nelle mie maniL’amore è una canzoneLeggera come un petalo di rosa al mattinoNon dimenticare non mi far soffrireIo t’amo sempre da morireNon coprirmi il sole con le tue paroleRipeti ancora che cos’è, L’amore è una colombaL’amore è una canzoneIo morirò di sentimentoIo sbaglierò ma non mi pento, Io sono un soffio tu sei la luceCom’è lontano il primo bacioOra che farò se mi dici addioAmore grande amore mioDi lasciare te l’ho pensato anch’ioMa poi mi hai detto che cos’è l’amor. Elisabeta Herbst. Una donna sola (1968) Tutto o niente (1967) C'è chi spera (1967) La finestra illuminata (1969) Io che amo solo te (1970) L'amore è una colomba (Sanremo 1970) Mani bucate (1970) Com'è dolce la sera (Sanremo 1971) Amore amore (Sanremo 1984) È stata conosciuta anche con il soprannome "la gazzella di Cagliari". L'AMORE È UNA COLOMBA/L'ULTIMA ROSA Marisa Sannia Febbraio 1970 (Facciate:2) Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 9 gen 2021 alle 23:44. Convocata dalla casa discografica a Roma, il suo talento venne notato dal giurato Sergio Endrigo, con cui stabilì uno speciale rapporto destinato a durare per tutto il resto della vita, e Luis Bacalov; i due compongono per lei il pezzo d'esordio discografico Tutto o niente, promuovendo la sua partecipazione, nell'autunno del 1966, all'edizione di quell'anno di Canzonissima (titolo Scala reale). B Con la canzone Lo sappiamo noi due (parole di Sergio Bardotti, musica di Endrigo), che era stata proposta in uno special per la trasmissione televisiva Giovani (5 aprile 1967) e aveva fatto da titolo a un'altra musicale dedicata a Torino (3 luglio), la Sannia partecipò anche a Canzonissima, denominata quell'anno Partitissima. Playing next. Nel frattempo continuava regolarmente la sua attività di giocatrice di basket, prima nella Karalis (da cui arriva alla Nazionale italiana che partecipa ai Campionati Europei Juniores del 1965, in Bulgaria), poi nel CUS Cagliari Pallacanestro, dove buona parte della Karalis era convogliata. L'AMORE È UNA COLOMBA/L'ULTIMA ROSA Marisa Sannia Febbraio 1970 (Facciate:2) Marisa Sannia: L'amore è una colomba/L'ultima rosa: N 9764 : 1970: Mario Tessuto: Tipi tipi ti/L'ultima ora d'amore: N 9765 : 1970: Gigliola Cinquetti: Romantico blues/Ti amo lo stesso: N 9766 : 1970: Sergio Leonardi: Canzone blu/Che cosa pazza l'amore: N 9767 : 1970: Gianni Nazzaro: L'amore è una colomba/? Marisa Sannia ha all'attivo moltissime partecipazioni in lavori di altri artisti e alcune sue composizioni sono state interpretate anche in Spagna dalla cantante Ester Formosa. 2:48. 6:15. Le canzoni divertenti – Mico Agrirò Feat Andrea Tartaglia –... Che ne sarà – Capitolo 21 Testo della canzone, Sciacquone – Yayanice Testo della canzone, Woman – Aristide Garofalo Testo con traduzione in italiano, On My Way – Shabel Testo con traduzione in italiano. Stream ad-free or purchase CD's and MP3s now on Amazon.com. [1], Discografia nazionale della canzone italiana, Marisa Sannia canta Sergio Endrigo... e le sue canzoni, Sono innamorata (ma non tanto)/Non è questo l'addio, La finestra illuminata/Una strada vale un'altra, Un aquilone/Il mio mondo, il mio giardino, Ricordo una canzone/Piccola strada di città, http://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2009/09/15/STDPO_STD01.html, Istituto centrale per i beni sonori ed audiovisivi, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Marisa_Sannia&oldid=117875524, Voci biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Marisa Sannìa (Iglesias, 15 febbraio 1947 – Cagliari, 14 aprile 2008) è stata una cantautrice e attrice italiana. APPARIZIONE DELLA COLOMBA. Μετάφραση του 'L'amore è una colomba' από Marisa Sannia από Ιταλικά σε Γαλλικά Deutsch English Español Français Hungarian Italiano Nederlands Polski Português (Brasil) Română Svenska Türkçe Ελληνικά Български Русский Српски العربية فارسی 日本語 한국어 Nel settembre del 2009 l'artista Maria Lai ha dedicato alla figura della Sannia, di cui era amica, un evento speciale presso il piazzale della Stazione dell'arte a Ulassai, con il coinvolgimento del marito e della figlia della cantante. O Nell'estate di quell'anno rilancia Non è questo l'addio, già incisa insieme a Sono innamorata (ma non tanto), proponendo anche Io ti sento, brano composto da Armando Trovajoli per la colonna sonora del film di Dino Risi Straziami, ma di baci saziami, e Colpo di vento, sigla finale del programma televisivo Ciao mamma. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale. 3:47. Mauro Piffero. Testo di L'amore è una colomba (Sanremo 1970) - Marisa Sannia. Prima della fine dell'anno, la Sannia lanciò anche, nei modi adolescenziali di una Françoise Hardy o Gigliola Cinquetti, Dai di Canfora e Lina Wertmüller, registrata a Parigi nel novembre 1966 in una puntata del programma televisivo Chez Vous che venne poi trasmessa dalla Rai nel maggio dell'anno successivo, e un altro brano composto da Endrigo, Una cartolina, canzone natalizia che si guadagnò un buon numero di passaggi radiofonici e alla televisione (Veglia di Natale, 24 dicembre 1966).