Un abbraccio grande a te! Giusto le amebe accetterebbero una non-vita del genere. Invece dovevano prepararlo per inserirgli nel cuore un defibrillatore perpetuo perché ogni tanto il suo cuore accelerava improvvisamente e sveniva. Gli ho chiesto di vederci la sera stessa (fino alla sera prima era confermata una cena e che si fermasse a dormire da me) spiegandogli che questa attesa mi uccideva. Lui, che intratteneva ancora rapporti con una donna che aveva usato per triangolarmi. Dio mio, cara Olga, non dire queste parole su te stessa perché l’obiettivo dello stupratore è proprio farti sentire una “cosa di poco valore”. È questa certezza, mai avuta prima, la mia forza. Insomma, nel giro di 24 ore diventerete le persone più disprezzate nella vita di un narcisista. Ha pietà di me e di come mi ha ridotta? Se il/la narcisista, poi, non vuole che se ne vadano, continuerà a far pressione per fargli cambiare idea… spesso con le stesse vecchie promesse di cambiamento. Gli articoli di questo blog sono illuminanti. Quello che occorre sapere prima di lasciare un narcisista è che questi tipi di uomini che spesso appaiono tra le prime pagine dei notiziari di cronaca possono realmente rappresentare un pericolo. Non c'è un comportamento, una strategia, un modo di fare o di porsi, una tipologia di carattere che possa andare bene ad un narciso. non ce la faccio più. Fatto sta che troppo spesso, vi accorgerete che ogni interazione con un/a narcisista, implica un’azione da parte vostra che avvantaggia soltanto lui/lei. Coraggio…. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. Una banda di killers dell’anima fatti con lo stampino. Non perdete altro tempo pensando a loro. Inevitabilmente questa speranza si disintegra nel giro di poco. Un bambino sui 6-7 anni, all’apparenza pieno di salute. Ogni volta che fanno qualcosa di carino per voi i narcisisti la mettono sotto i riflettori, sottolineano il quanto siete importanti per loro o vi ricordano le meravigliose volte in cui siete stati insieme. È allora che Allen Frances, già estensore della voce «Narcisismo» del DSM-IV – la «bibbia»della psichiatria mondiale – chiamato in causa direttamente, ha deciso di dare una risposta chiara. Ti auguro solo persone belle! All’improvviso afferma di capire perché siete turbati e si dice pronto alla ripartenza. Se sentiamo il bisogno di aiutare andiamo a fare del volontariato, io ci sto seriamente pensando. Questo articolo è meraviglioso mi ritrovo in tutto…. La mente va riempita di bellezza, di tenerezza, di affetto anche verso un animale… Sembrano passi insignificanti ma non è così. Potrebbero andare in giro dicendo che è finita perché eravate troppo grassi, troppo bisognosi o che davate per scontato il rapporto. Bloccagli ogni possibile accesso a te e alla tua vita. È violenza. Gli ho detto che io meritavo di più e che non avrei passato un giorno in più con una persona che di me non gliene fregava nulla, con qualcuno che trovava ogni scusa pur di non vederci e mi stava usando e manipolando a suo piacimento. Stiamo soli che è meglio. Per un po’, pensate che le cose stiano andando verso il meglio. La terza emozione che teme chi deve lasciare un narcisista patologico è il senso di solitudine. E MI SONO ILLUSA CHE MI VOLESSE BENE INVECE MI SFRUTTAVA ECONOMICAMENTE E QUANDO NON SERVIVO PIU’ FINE STOP- Lui mi insultava in maniera volgare e cattiva ogni volta e io che già ho unautostima fragile ero devastata. SPERO DI DIMENTICARLO LO VOGLIO AZZERARE COMPLETAMENTE, Salve a tutti, è un pò che manco.. il fatto che sia ritornata non depone a mio favore perchè purtroppo il mio primo “no contact” è fallito e mi ritrovo ad andare avanti in una spirale mistica e tinta di masochismo apparentemente incosciente.. come se volessi sperimentare tutte le situazioni perfettamente descritte in queste pagine. Non tornerà perché ha compreso che – oltre ad averlo smascherato – non sono più disponibile ad accettarlo, come altre volte può essere avvenuto. Cercheranno con il loro carisma, la persuasione, la manipolazione e poi con l’intimidazione, la provocazione e la coercizione di riprendere il controllo della relazione. Ciao Ilaria, spero che i tuoi errori di cui parli non siano quelli verso di lui,  perché a loro non abbiamo fatto nessun torto,  semmai lo abbiamo fatto a noi stesse,  ma siamo tutte/i qui a cercare di rimediare e riprendere a volerci bene. Mi ha ripetuto per la miliardesima volta che per lui era un periodo difficile e ha tirato fuori più scuse possibili del perché secondo lui la nostra storia era in stallo (mi ha detto che forse era per la mia malattia, forse perché non era ancora pronto ad iniziare qualche cosa di nuovo nonostante le sue mille rassicurazioni e le mille promesse fatte fin da subito, non era scattata la scintilla (dopo 6 mesi… mah) forse per alcune osservazioni fatte dal figlio nei giorni precedenti che l’hanno portato a detta sua a piangere per tutto il tragitto in treno. Mi è parso un incubo. Alla fine gli ho detto chiaramente in faccia che io avevo già scelto e che non volevo continuare a star male e che l’unica soluzione era quella di concludere la nostra storia. Avete distrutto da soli tutto ciò che avevate costruito insieme. Naturalmente, in realtà era il suo egoistico bisogno di essere convalidato a comandare. In realtà, per fare in modo che lui ci lasci perdere. Sembra impossibile, ma c'è un modo sicuro per lasciare il narcisista. Arriva una mamma col figlio. Malattie, invecchiamento, perdita del posto di lavoro oppure promozioni che vi mettano in un livello più elevato dal suo possono fungere da fattori scatenanti, portando all’abbandono improvviso della relazione. Cosa aspettarsi quando si abbandona un/a narcisista patologico/a alla sua sorte? Con la prossima potrebbe arrivare al femminicidio. Mi ha risposto che avevo ragione che meritavo di più e poi mi ha chiesto almeno 3 o 4 volte se mi avesse deluso. Mi chiedo solo se gli amici si renderanno mai conto…. ( Chiudi sessione /  Ideato dalla scrittrice italo-brasiliana Claudiléia Lemes Dias (laureata in Legge presso la Pontificia Università Cattolica e Master in Tutela Internazionale dei Diritti Umani alla Sapienza e in Mediazione Familiare) funge da contenitore per articoli che approfondiscono il tema del narcisismo perverso e della psicopatia nei rapporti familiari e di coppia. Sembra che il/la narcisista capisca finalmente quello che avete detto e sia pronto/a a fare le cose per bene. A quel punto io non ce l’ho più fatta e ho tirato fuori tutto quello che sentivo. Mi ha derisa quando gli ho detto della triangolazione appunto, mi imitava e mi faceva sentire una deficiente. Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web per offrirti l'esperienza più pertinente ricordando le tue preferenze e ripetendo le visite. Una volta che vi hanno spinto a reagire possono farvi sentire impotenti e colpevoli al punto di fare retromarcia e rientrare nella relazione affinché siano loro, posteriormente, a dare il colpo di grazia. Design by. Forse non ho ancora sofferto o avuto abbastanza prove schiaccianti. E oltretutto dei gran vigliacchi, ignobili esseri senza sentimenti. In fondo dovresti sapere che ti amo; perché dovevo dirlo tutto il tempo? Ciao Alma, Discover (and save!) Vi voglio raccontare due fatti. Purtroppo nella vita quello inconcludente è lui. Così è nato questo libro. Alcuni mi hanno scritto per dirmi che mi. UN NARCISISTA SARÀ MAI IL PRIMO AD ANDARSENE? capisco perfettamente il tuo dolore. Ho trovato dentro di me e nelle persone che mi amano veramente la forza di lasciarlo al suo destino. La sua risposta è stata che aveva cose più importanti da fare. Ha mostrato finalmente il suo vero volto mostruoso. Scrivo a te per incitare me stessa. Visualizza altre idee su narcisista, narcisismo, psicologia. È così che la loro vita poverissima e mediocre va avanti a larghi passi perché c’è sempre chi accoglie questo orrore e lo fa suo. La cosa allucinante è che se leggi i post (sono migliaia) di questo blog si riferiscono a esseri diabolici che agiscono tutti nello stesso modo. Come reagisce un narcisista alla mancanza di nutrimento narcisistico? Questi commenti sono un’indicazione chiara che il narcisista non vi conosce e non vi vede per ciò che siete, e questo può essere davvero straziante. Il mio obiettivo è insegnare agli uomini e alle donne a comunicare meglio fra loro. Per questo motivo, egli tende sempre a sfruttare il prossimo per raggiungere i propri scopi e a mostrarsi estremamente geloso in amore quando si accorge che l’altra persona ha una propria vita. Perdoniamoci, Ilaria, e ricominciamo. Come LASCIARE un NARCISISTA ? La giovane e fragile Lia si trova coinvolta in un rapporto masochista con Viktor, un sadico e narcisista uomo d'affari. Il/la narcisista era entusiasta di avervi “vinto” come compagni di vita. Sono anche io arrivata alla goccia e dopo due tentativi con ripescaggio sono davvero convinta della mia decisione. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. È arrivato a casa mia e gli ho chiesto di tirare fuori tutto quello che aveva da dire e lui ha fatto scena muta. È vero che è  difficile chiudere la relazione con queste persone, ma nonostante sia durata diversi anni, con innumerevoli tira e molla, io non tornavo perché mi sentivo in colpa, o meglio, ha funzionato solo all’inizio, alle prime sue “stranezze”, ma dopo ho sempre contestato i suoi tentativi di farmi sentire responsabile dell’instabilità del rapporto, accusandolo sempre di essere l’unico responsabile delle nostre discussioni e rotture. Mai del tutto perfetta. La domanda: “chissà cosa sta facendo lui/lei ora?” è intrisa di sensi di colpa, perché è la stessa domanda che facciamo noi mamme quando i bambini partono in gita. Fuoco e fiamme, of course! ( Chiudi sessione /  Care/i tutte/i. Troppo spesso chi si è sempre preso cura dell’altro continua a mantenere le promesse di non parlare della relazione, il che significa che le bugie del narcisista restano senza un confronto. Scusate il linguaggio esplicito se potete. Scopri (e salva) i tuoi Pin su Pinterest. Questo tipo di accusa aumenta i vostri sensi di colpa, quindi è più probabile che raddoppiate i vostri sforzi per dimostrare al/la narcisista che non siete quel tipo di persona. A quel punto i narcisisti cercheranno sicuramente di convincervi che state commettendo un errore colossale. L’ho aiutata. Si è rattristata. Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso: Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Twitter. Mi ha scaraventata sul divano. Anche io, ormai, avevo smontato tutte le sue patetiche caricature, era diventato prevedibile…sono arrivata alla saturazione…per fortuna! Questa forma inumana di esistenza? These cookies will be stored in your browser only with your consent. Ci credo che metteva in ridicolo la tua conoscenza, non sanno fare altro con qualunque cosa li faccia crescere: minimizzare, rendere insignificante, praticamente una barzelletta ogni sentimento e ogni termine utilizzato per esprimerlo. Ed è difficile perdonarsi, ma piano piano dobbiamo capire che è una truffa totale quella che abbiamo subito, che lo schifo non siamo noi ma loro, che ci hanno plasmato mente e cuore, creato aspettative, dato quello che credevamo impossibile avere da un uomo. Non lo voglio nemmeno sentire più respirare vicino a me. E se lo farà, stavolta saranno veramente e totalmente fatti suoi. Alché ho iniziato a “tampinarlo” di chiamate fino a che non ha risposto…. Il mio istinto è messo a tacere dal desiderio di scoprire invece che il mio caso sia diverso. Può anche funzionare efficacemente per riportarvi da lui/lei e mantenervi sotto controllo. Quando un/a narcisista arriva a questo punto non vi ascolterà più né cercherà di prendere in considerazione nulla di ciò che dite. Per un maniaco del controllo si tratta di una grande sconfitta. La capacità di distruggere un’immagine mentale è il modo più efficace per cambiare la propria vita. Lontani da NOI! Se non sono ancora tornati è solo perché sono impegnati con qualcun’altra che gli dà le attenzioni che noi non gli diamo più. Mi son sentito quasi male. Prima di decidermi a lasciarlo andare definitivamente ho lavorato molto sulla razionalitá, cercando di appiattire le sue emozioni nei miei confronti facendogli credere di non avere più niente da dargli. Si eres la víctima de un Narcisista en este canal encontrarás la manera de sobrevivir. Se ormai sappiamo chi abbiamo davanti e abbiamo avuto la forza di decidere di andare avanti senza non dobbiamo mollare. Te lo dico subito, quello di averlo fatto tornare per l’ennesima volta. Carissima Olga, ciò che racconti è di una gravità inaudita. Il pettegolezzo è una tattica manipolativa pensata per farvi sembrare cattivi e raccogliere il più possibile la simpatia altrui. Anche io la penso così. I narcisisti possono anche rendere difficile l’abbandono perché vogliono avere l’esclusivo controllo della decisione di porre fine alla relazione. Come convivere con una persona narcisista? Ho visto un giovane sui 30 anni, alto, piazzato, il ritratto della salute. Il momento storico che purtroppo viviamo non aiuta a distrarsi, il pericolo è dietro l’angolo. Difficilmente dimostrabile in un tribunale, ma pur sempre violenza. La paziente a cui marito narcisista aveva subito un ictus, diventando anche fisicamente violento non se l’è sentita. Per farlo ho creato oltre 300 video e un libro e se vuoi puoi avere anche una consulenza personalizzata. Ti sto vicina con tutta l’anima. Quando inizia la SVALUTAZIONE della partner ? Tuttavia, quando il narcisista si trova nuovamente a suo agio nella relazione, tornerà inevitabilmente ad essere auto-assorbito, sconsiderato, arrogante, insensibile e colpevolizzante. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Google. Anche un evento positivo, come la nascita di un figlio, può sconvolgere il delicato equilibrio della relazione, soprattutto se chiedete al narcisista un po’ più di responsabilità e coinvolgimento emotivo. Le citazioni o le riproduzioni di brani di opere effettuate nel presente sito Internet hanno esclusivo scopo di critica, discussione e ricerca nei limiti stabiliti dall’art. Infatti si riempie di affetto ed attenzioni anche un animale, il dolore man mano sta passando, brava Alma nessuna sofferenza vale per uomini mediocri, il mio sono 37gg che è sparito , si sta godendo la sua falsa vita, un poveretto, anche io cerco di godermi le piccole cose, anche se un parte della mia giornata la perdo a rimuginare con i sensi di colpi e ai tanti errori fatti da me , tempo ce ne vorrà. Parlando con una infermiera del più e del meno, si è andati sul discorso degli psicopatici. Di solito sono eventi importanti, che alterano la vita di una persona. E la mia storia rispecchia il tuo pensiero ,io non mi sento in colpa di nulla , presi ,lasciati ,tante volte, mi accusava di essere inconcludente la colpa era mia . Il mio “tesoruccio”, dopo aver trascorso la serata insieme, cenetta ristorante,  tutto contento e felice,  ed essersi anche fermato per la notte a casa mia, è scomparso nel nulla, sono due mesi che non lo vedo e non lo sento, quali errori posso aver commesso Io? Esatto Alma, noi sì. A quanto pare ha provato a contattarmi per dirmi che potevo passare da lei a recuperare i soldi (perché poi doveva dirmelo lui è un mistero) ma non è riuscito a trovarmi e così ha contattato un nostro amico in comune che mi ha riferito il tutto. La cosa che mi distrugge e stata che ha cambiato idea su di noi in 30 minuti (prima mi inviava messaggi carini e poi tutto ad un tratto dobbiamo parlare)…. Ho piena consapevolezza della finzione di quel sentimento. Guarda caso chi ha più "successo" narrando di questi fantomatici partner narcisisti non cambia la narrazione da una donna dipendente a una donna libera ma resta in questa stessa narrazione. Esatto Luisa, Lia decide di lasciare Viktor e fugge dalla zia Agata, la guaritrice del villaggio, da sempre appassionata di psicomagia. Il dolore del bluff è una cosa indicibile. E FIGURATI PADRE DI DUE FIGLI CHE NON PENSAVA COME POTEVA PENSARE UNA ESTRANEA CIOE’ ME.? Anche l’ansia, che compare anche quando non penso a lui, credo che sia un bel dono che mi ha lasciato ma che conto di debellare. 6-lug-2017 - Quando un narcisista si innamora lo è davvero? Ho visto una donna tenere dolcemente la mano del suo uomo e dirgli: “Vedrai, andrà tutto bene”. È davvero complesso smettere di prendersi cura di loro. E poi ci sono quelli che credono a loro, perché sono molto molto bravi a mentire… e noi lo sappiamo bene…, IO SONO STATA 4 ANNI CON UN NARCISISTA EGOISTA. Io sicuramente appartengo a coloro che avvertono in maniera spiccata il prendersi cura dell’altro, una cosa però che non è mai combaciata a ciò che solitamente leggo sulle dinamiche del rapporto con questi individui è il senso di colpa. This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Il punto è che sono loro le creature piccole, per questo cercano di rendere piccola anche tu, trascinandoti nel Regno del Nulla dove la legge dell’orrore viene dettata da loro. Cosa ti ha impedito di denunciare questo MOSTRO? Invece doveva fare un esame per la preparazione ad un trapianto di cuore! Finché l’idea di mantenere il rapporto a qualunque costo sarà la cosa più importante per voi, il/la narcisista avrà il potere di dominarvi e di manovrare le vostre decisioni. Il blog 'Arte di salvarsi' nasce nel giugno del 2015. Un abbraccio e scrivimi se vuoi, Ciao Luna, è circa un mese che non lo vedo , sento la sua presenza pero’ , ogni tanto mi manda il solito messaggio e cerca di poter avere un incontro con me, mi sono sempre defilata e credo si sia stancato, non sono certa mi lasci andare facilmente, non perchè mi ami …. Qualsiasi lamentela che abbiate fatto sul loro agire verrà rivoltata contro di voi. We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. Dopo averlo quasi minacciato ha accettato che ci vedessimo quella sera (lui voleva che ci vedessimo tra 2 o 3 giorni quando faceva più comodo a lui io invece sarei dovuta restare in bilico secondo il suo volere). Ecco, sono progettati per tenervi al corrente della loro presenza e per scombussolare il vostro equilibrio emotivo. Egoisti ed esigenti, ecco cosa siete. I narcisisti sembrano essere forti e indipendenti, ma in realtà sono estremamente bisognosi. Nonostante il mio impegno concreto, i fatti che gridavano a gran voce che era un farabutto, io mi sentivo sbagliata. Con quel briciolo di amor proprio che mi rimaneva ho rifiutato di voler parlare delle nostre questioni private in pubblico. per me oggi è la prima volta che interrompo il rapporto con lui, non sono stata aiutata da nessuno, è solo leggendo che ho ritrovato il problema della relazione con il mio lui, in questa settimana ho ricevuto due chiamate anonime e stamattina l’ho incrociato sul percorso strada che tutti i giorni faccio per recarmi al lavoro….. sento la mancanza , ma nel momento in cui io ho detto basta mi sono sentita molto meglio , mi sono trascurata per due anni interi , donando a lui tutto il mio tempo e i miei soldi, voglio tornare a vivere …. Una patologia vera e propria dunque, purtroppo quasi sempre non curabile e che non è facile riconoscere. Come già detto io sono nel pieno del marasma, ho un percorso lungo davanti a me ma sento una carica, una positività dentro che non avvertivo da anni. Tu prendi le cose troppo sul personale. Non capita spesso di vedere sulle pagine del «New York Times» e del «New Yorker» la definizione di «narcisista» o «pazzo» accostata a un presidente in carica. Ha tirato un sospiro di sollievo e ha fatto un leggero sorriso che subito le ho spento dicendo: “Tornano è vero, ma non per amore, ma solo per controllare che la vittima, cioè lei, soffra ancora per loro”. I miei ritorni erano dovute non perché riusciva a farmi sentire in colpa ma ,oltre alla devastante astinenza che non riuscivo a controllare e sopportare,  alla stupida speranza che il suo atteggiamento si sarebbe modificato, ed è questo che lui aveva capito, me lo disse lui stesso l’ultima   volta che, all’ennesima discussione, gli chiesi cosa voleva da me,   – “Ho capito che ci tieni a continuare la relazione ” – Lui/lei promette di andare in terapia, fa tutto ciò che chiedete e tutto a modo vostro. Sapessi quanti errori ho fatto io… verso gli altri, verso me stessa. Vogliono bene anche da amica acquisita e che non ci stanno al suo stupido gioco… Ma gli altri? Resterà solo polvere e forse nemmeno quella. La fiducia per me è fondamentale. Se stai pensando che è ora di lasciare il narcisista, perché sta riducendo la tua vita ad un calvario e pensi che sia un gioco da ragazzi dire basta allora ci sono delle cose che devi sapere.. Esistono modi giusti e sbagliati di chiudere una relazione soprattutto se si ha a che fare con soggetti narcisisti.. You also have the option to opt-out of these cookies. Forza Ilaria, dobbiamo solo tenere duro e cerca, se ti è possibile, di non farti più arrivare sue notizie da nessuno, ti complica il percorso di disintossicazione e guarigione, non ce ne importa un fico se si gode la sua nuova vita con un’altra o due o tre, dove va, cosa fa, BASTA! Sul finire credo di essere giunta al fatidico confine, che cita l’articolo, che non posso più tollerare, ora benché siano solo due mesi che non lo sento e non lo vedo, ho un malessere fisico, una sorta di panico,  ogniqualvolta la mia mente sfiora la tentazione di interrompere il no contact, 6 anni, meglio tardi che mai. Raccomandalo anche ai tuoi amici o parenti. Guardate attorno a voi e lo psicopatico sparirà di colpo dal vostro cuore. Ciao Ilaria, Le forze dell’ordine devono saperlo. Anzi, non perde occasione per dirmi che la colpa è solo mia. Sento di avere vinto, anche se so che non è finita, almeno con me stessa. Lui che mi aveva tradito sempre, fino al mese prima, triangolata in ogni maniera possibile, mi stava accusando di essere una puttana. I pazienti che seguo segnalano durante le sedute i diversi tipi di comportamenti adottati dai narcisisti per attirare la loro attenzione quando si sentono rifiutati, ad esempio: raccontano di ricevere chiamate nel mezzo della notte dall’ex ubriaco, che “improvvisamente” irrompono nella loro casa per ritirare gli effetti personali, che ricevono centinaia di sms o di e-mail al giorno con richieste del tipo “ti prego di spiegarmi perché vuoi andartene”. Mi ha detto parole pesantissime, davvero crudeli e mentre lo faceva gesticolava e imitava queste cose. Se hai deciso di lasciare il narcisista con cui sei stata in una relazione, soprattutto dovresti seguire le regole che ti presento qua sotto: 1. Il narciso difficilmente cambia, il narciso perverso è addirittura pericoloso. E, invariabilmente, se le cose non vanno esattamente come vogliono loro, ritornano immediatamente agli stessi schemi difensivi e antagonistici. Perché io soffro soprattutto per l’inganno e non per l’amore perduto. Non tornano se non hanno piu nulla da prendere; se li hai sgamati.Come fanno questi parassiti, se ormai sai chi sono e non ti hanno piegato.Amen il loro funerale è avvenuto. Sembra una frase fatta ma per me, per il tipo di persona che ero, era fuori discussione. Io credo e spero di essere sulla buona strada anche se, se sono tornata a leggere questo articolo, vuol dire che non ne sono ancora fuori. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. Va assolutamente fermato. La fine di una relazione con un/a narcisista è incredibilmente difficile, per molte ragioni. La vita può essere bella anche senza di loro, soprattutto senza di loro! Se il/la narcisista ha ancora bisogno di sfruttarvi, non vi permetterà mai di sconvolgere i loro piani. Anche un evento positivo, come la nascita di un figlio, può sconvolgere il delicato equilibrio della relazione, soprattutto se chiedete al narcisista un po’ più di responsabilità e coinvolgimento emotivo. Il narcisista ha difficoltà o è incapace di considerare gli altri come entità dotate di una propria autonomia cognitiva ed emotiva e gli altri vengono visti solo in funzione dei propri bisogni. Sorprendentemente mi ha confessato di essere vittima di uno di loro e, quasi implorante mi ha chiesto: “Ma è vero che tornano tutti?”. Bisogna essere forti! I partner che avvertono più fortemente il dovere di cura dell’altro decidono di andarsene unicamente quando i narcisisti attraversano una linea di confine che non possono o non vogliono più tollerare. Se vi ammalate, sviluppate una disabilità, se non potete o non volete partecipare alla vita che il narcisista ha progettato per voi, state certi che potrebbe andarsene.